10 storie di terribili amnesie

Commenti Memorabili CM

10 storie di terribili amnesie

| 02/07/2018
10 storie di terribili amnesie

Avete mai visto la serie di film dedicate a Jason Bourne? Il personaggio interpretato da Matt Damon è ispirato alla storia di Ansel Bourne, un predicatore evangelico di Rhode Island che il 15 Marzo 1887 si è inspiegabilmente risvegliato a Norristown in Pennsylvania, in un letto di una casa che non conosceva. L’uomo non aveva alcun tipo di ricordo di come fosse finito in quel luogo e non aveva alcuna idea di come mai aveva cambiato la sua identità in A.J. Brown, titolare di una cartoleria. La spiegazione della perdita della memoria e dei vagabondaggi di Bourne è stata quella di fuga dissociativa, ovvero un disturbo della personalità multipla.

Un esempio di fuga dovuta all’amnesia è quello di Albert Dadas, impiegato di una compagnia di gas di Bordeaux in Francia, che ha lasciato la sua famiglia, la sua casa e il suo lavoro per vagabondare a piedi, senza documenti, compagni oppure una meta. Nel 1887 venne fermato e arrestato a Mosca ma non aveva alcuna idea di chi fosse, da dove venisse e per quale motivo si trovasse lì. La sua era una forma di amnesia psicogena dovuta ad un disturbo psichiatrico che venne definita dromomania, in quanto caratterizzata dall’ossessione per il viaggio e per la camminata.

Bourne tra le storie di amnesie

Continuiamo a scoprire queste strane amnesie.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend