50 uomini e una donna: film per adulti bloccato sul nascere

Commenti Memorabili CM

50 uomini e una donna: film per adulti bloccato sul nascere

| 17/10/2020
50 uomini e una donna: film per adulti bloccato sul nascere

Un evento a luci rosse con 50 uomini e una donna chiamato “Delitto contro la salute pubblica”

  • L’attore di film per adulti  Ignacio Allende Fernández è finito nei guai per non aver rispettato le norme anti-contagio
  • La star ha organizzato tramite il web un “incontro” con 50 uomini e una donna
  • La polizia ha intercettato l’annuncio e ha deciso di intervenire
  • Gli agenti si sono quindi recati sul luogo dell’incontro, in un appartamento di Madrid
  • L’attore e i suoi assistenti sono stati sanzionati per “delitto contro la salute pubblica”

 

In violazione alle recenti restrizioni contro il Coronavirus in vigore un po’ in tutto il mondo, la Polizia di Madrid ha bloccato sul nascere un film a luci rosse con 50 uomini e una donna, sanzionando i responsabili delle riprese, tra cui l’attore e produttore di film per adulti Ignacio Allende Fernández, noto come Torbe.

Gli agenti del Gruppo di Attenzione al Cittadino hanno intercettato un annuncio sul web in cui si incitava a partecipare a un evento descritto come Delitto contro la salute pubblica, [vari dettagli a luci rosse sull’evento] con un minimo di 50 uomini pronti a ‘interagire’ con una donna. Tutto sotto i riflettori delle telecamere da trasmettere in live streaming”. Per ogni partecipante, il produttore ha inoltre richiesto un certificato di assenza di malattie sessualmente trasmissibili e ha raccomandato sette giorni di astinenza dai rapporti intimi.

L’intervento della polizia

Oltre a non rispettare le norme anti-contagio, l’incontro non era stato nemmeno autorizzato. Per questo, la polizia si è recata sul posto e ha trovato circa 50 persone riunite pronte ad “entrare in azione”. Molti erano fuori in attesa di entrare e altri erano già in varie stanze. Naturalmente, nessuno di loro indossava la mascherina, né rispettava le distanze.

Leggi anche: I contenuti per adulti possono provocare “flop” a letto: lo studio

Una volta scoperta la presenza della polizia, alcuni dei partecipanti hanno lasciato il luogo, che è stato evacuato. Altri, invece, si sono rifiutati di andarsene, sostenendo di aver aspettato il loro turno per molto tempo. L’attore responsabile e i suoi assistenti hanno infine ricevuto una sanzione, proprio per “delitto contro la salute pubblica”.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend