Addio alle Palle di Mozart, il produttore dei celebri cioccolatini è in bancarotta [+COMMENTI]

Commenti Memorabili CM

Addio alle Palle di Mozart, il produttore dei celebri cioccolatini è in bancarotta [+COMMENTI]

| 06/12/2021

Stop alla produzione delle “Palle di Mozart”

  • Finite le scorte, dovremo dire addio alle celebri “Palle di Mozart”
  • Stiamo parlando dei mitici cioccolatini austriaci dedicati al compositore da cui prendono il nome
  • L’azienda produttrice degli ambitissimi souvenir ha infatti dichiarato bancarotta
  • Il motivo è da additarsi alla pandemia di Coronavirus
  • Lo scarso arrivo di turisti avrebbe portato ad un enorme calo delle vendite

 

Probabilmente dovremo dire addio alle storiche “palle di Mozart”, i cioccolatini austriaci conosciuti in tutto il mondo. Il motivo è di nuovo lui: il Coronavirus. L’azienda che li produce, la Salzburg Schokolade con sede a Grödig, ha infatti dichiarato bancarotta. A nulla a quanto pare è servito puntare tutto sul Natale sperando in un rilancio delle vendite. Questo non è avvenuto e così domani sarà aperta la procedura di insolvenza per la società presso il tribunale di Salisburgo.

Si fermerà dunque la produzione dei mitici dolcetti tondi al cioccolato fondente ripieni di marzapane al pistacchio. Nati nel 1890 dalla fantasia del pasticcerie Paul Furst in onore del compositore Wolfgang Amadeus Mozart, sono confezionati in una lamina color oro e sono ben identificabili dalla presenza del ritratto del compositore. Insieme alla torta Sacher, le Palle di Mozart sono tra i souvenir “golosi” per eccellenza di chi torna da una vacanza in Austria.

Tutta colpa del calo di turisti a causa della pandemia

Sarebbe proprio questo il motivo di declino: l’assenza o quasi dei turisti da oltre un anno e mezzo per via delle restrizioni. C’era chi ne faceva incetta nei duty free in aeroporto o chi non vedeva l’ora di andare in terra austriaca per partecipare ai mercatini e alle fiere di Natale. Tutti riti che il Covid ha spazzato via. Così, complice una generale contrazione dei consumi, le vendite di questi memorabili cioccolatini sono calate drasticamente. Ad aggiungersi a tutto ciò anche la diminuzione di matrimoni, compleanni e feste di famiglia durante i quali gli austriaci erano soliti consumarne in abbondanza.

Leggi anche: La grande passione di Mozart per le volgarità e le bestemmie

E ora cosa succederà? In primis dovremo attendere l’evoluzione della procedura di fallimento. Nel caso questa andasse a compimento, una volta esaurite le scorte di Palle di Mozart, bisognerà optare per altri cioccolatini simili che si spacciano per quelli originali. I diritti esclusivi sono infatti detenuti dalla Echte Salzsburger Mozartkugeln, ma da sempre ne circolano svariate versioni “contraffatte”.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend