Per la prima volta nella storia un Airbus A340 è atterrato in Antartide

Commenti Memorabili CM

Per la prima volta nella storia un Airbus A340 è atterrato in Antartide

| 25/11/2021
Fonte: YouTube

Un Airbus atterra in Antartide e riscrive la storia

  • Per la prima volta nella storia un Airbus A340 è atterrato in Antartide
  • Parliamo dell’Hi Fly 801 dell’omonima compagnia charter
  • È partito da Cape Town ed è arrivato dopo circa cinque ore e mezzo di volo
  • L’atterraggio era molto difficile a causa della pista perennemente ghiacciata
  • Inoltre proprio il ghiaccio crea tantissimo riflesso e rende complesso avere una visione chiara

 

Ha del memorabile quanto è successo all’Hi Fly 801 decollato da Cape Town, in Sudafrica. Per la prima volta nella storia, infatti, un aereo Airbus A340 è atterrato in Antartide. A rendere possibile tutto questo ci ha pensato la Hi Fly, una compagnia charter portoghese. L’azienda è specializzata nel noleggio sia di aeromobili che di equipaggio di volo, ma si occupa anche di manutenzione e di altre attività logistiche. A commissionare l’impresa, invece, è stato Wolf’s Fang, un nuovo resort “campo avventura” di lusso in Antartide.

Il capitano Carlos Mirpuri, che è anche il vicepresidente della compagnia, ha avuto l’onere e l’onore di pilotare magistralmente l’Airbus. Il volo è durato circa cinque ore e mezza ad andare e altrettante a tornare, con l’equipaggio che ha trascorso meno di tre ore e mezza tra i ghiacci dell’Antartide. L’aereo è atterrato in una pista di ghiaccio blu sita presso la proprietà Wolf’s Fang. Questa è catalogata come un aeroporto di livello C, ma non è tecnicamente un aeroporto in quanto è perennemente ricoperto dal ghiaccio.

L’atterraggio era molto difficoltoso a causa della pista ghiacciata e del riflesso

Proprio per queste condizioni estremamente difficili solo un team specializzato ha potuto tentare di arrivare fino a lì. Per farlo ci sono voluti mesi di preparazione. Mirpuri stesso ha spiegato la portata dell’impresa: “Per far atterrare l’aereo si è dovuto realizzare delle scanalature apposite e solo dopo la pulizia e il carving siamo riusciti ad ottenere un coefficiente di frenata consono, dato che la pista è lunga 3.000 metri”.

Leggi anche: Stabilisce cinque record mondiali di volo attraversando un tunnel a 245 km/h [+VIDEO]

In più ha aggiunto: “Sebbene il ghiaccio sia stupendo, può essere un problema per i piloti a causa del suo bagliore. Il riflesso è tremendo e solo degli occhiali adeguati ti aiutano a tenere d’occhio l’esterno e la strumentazione”. Tutto, però, è andato per il meglio e, con il loro “sbarco” in Antartide, hanno scritto un pezzo di storia. Ora si potrà infatti noleggiare l’aereo per far volare un gruppo di turisti verso il Wolf’s Fang insieme a scienziati e merci essenziali.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend