Alcarelle, la bevanda che provoca solo gli effetti positivi di una sbronza

Commenti Memorabili CM

Alcarelle, la bevanda che provoca solo gli effetti positivi di una sbronza

| 04/04/2019
Alcarelle, la bevanda che provoca solo gli effetti positivi di una sbronza

Un gruppo di scienziati ha creato Alcarelle, una bevanda analcolica che inebria e non provoca postumi di una sbornia o danni fisici.

David Nutt, professore all’Imperial College ed ex membro dell’Advisory Council on Drug Abuse del governo britannico, ha guidato un gruppo di ricercatori per realizzare la bevanda chiamata Alcarelle, che può causare disinibizione ed euforia senza lasciare i postumi di una sbornia. Questa bevanda, inoltre, non provocherebbe effetti collaterali quali mal di testa, nausea e/o bocca secca solitamente riscontrati nel consumo di bevande alcoliche.

Nutt ha da tempo sviluppato un “Santo Graal” di molecole sintetiche – che ha deciso di chiamare “Alcosynth” – in grado di fornire le qualità rilassanti e socialmente disinibite dell’alcol, ma senza danni, come problemi di salute e il rischio di paralisi. Sembra troppo bello per essere vero, tuttavia Alcarelle sta cominciando a sembrare una possibilità concreta.

L’industria sa che l’alcol è una sostanza tossica. Se venisse scoperto oggi, sarebbe illegale come prodotto alimentare. Il limite di sicurezza dell’alcol, se applicato ai criteri delle norme alimentari, permetterebbe solo un bicchiere di vino all’anno. Come psichiatra, per la maggior parte della mia vita professionale ho trattato persone per le quali l’alcol è stato una difficoltà, e molte delle mie ricerche professionali si riferiscono a questo”, ha spiegato il professor Nutt.

Alcarelle prof Nut

Un decennio fa, Nutt venne licenziato dalla sua posizione di consigliere governativo in materia di droga dopo aver messo in discussione gli standard morali distorti con cui giudichiamo il consumo di droga e alcol (disse una frase memorabile: l’equitazione è più pericolosa dell’assunzione di ecstasy). Qualche tempo dopo, presentò i dati nel Lancet che dimostrano che per la società, l’alcol è più dannoso dell’eroina o del crack:

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend