Alcuni animali hanno il sangue blu, altri non ce l’hanno proprio

Commenti Memorabili CM

Alcuni animali hanno il sangue blu, altri non ce l’hanno proprio

| 25/03/2022
Fonte: Pexels

– “Ma che credi di avere il sangue blu?”
“Sì, e allora? Sono un crostaceo”

  • Siamo tutti abituati a pensare che il sangue sia di colore rosso ma non è così per tutti gli esseri viventi
  • Alcuni animali lo hanno di altri colori e altri non ce l’hanno proprio
  • Gli insetti hanno un liquido simile al sangue ma che non è propriamente sangue
  • Alcune specie viventi utilizzano il sangue come arma di difesa
  • Vediamo ogni caso nello specifico

 

Sapevate che non tutti gli esseri viventi hanno il sangue rosso come il nostro? In effetti alcuni animali non ce l’hanno proprio il sangue. Altri ce l’hanno blu come i nobili, e altri ancora verde lime. Vi parliamo un po’ di questi casi particolari.

Il sangue animale in tutte le salse

Tanto per cominciare, sappiamo che l’uomo ha quattro gruppi sanguigni. Vi siete mai chiesti se anche gli animali ce li hanno? Vi rispondiamo subito. Alcuni ce li hanno ma altri no, anche se gli studi si sono perlopiù concentrati sugli animali domestici. I polli, per esempio, hanno ben ventotto tipologie diverse di sangue, i gatti ne hanno tre. Chi non ha diversi tipi di sangue è il furetto domestico, ma probabilmente è perché deve esserci un alto tasso di consanguineità in questa specie.

Il colore rosso del sangue è dato dall’emoglobina la cui proteina è composta da emi, molecole contenenti ferro che colorano il sangue della maggior parte degli esseri viventi. In alcune specie di crostacei, calamari e polpi vi è invece l’emocianina che contiene rame ed è incolore ma tinge di blu il sangue quando entra a contatto con l’ossigeno.

Una lucertola della Nuova Guinea ha invece il sangue di colore verde lime. Questo perché a colorarle il sangue (ma anche le ossa, la lingua e altre parti del corpo) è la biliverdina. Questa, oltre a renderla più verde dell’erba del vicino, la protegge dai parassiti. Altri animali non hanno affatto sangue. Basti pensare alle meduse e alle spugne. Ma anche ai vermi piatti che non hanno bisogno di un sistema sanguigno: gas, ossigeno e nutrienti vengono assimilati in modi alternativi. Infine, gli insetti non hanno esattamente il sangue ma l’emolinfa. Questa non trasporta ossigeno, che viene assorbito attraverso varie aperture, ma soltanto gas e ormoni.

Leggi anche: Vi siete mai chiesti perché esistono così pochi animali di colore blu?

Alcuni animali utilizzano il proprio sangue o la loro emolinfa come strumenti di difesa. La coccinella arlecchino ha all’interno della sua emolinfa un liquido tossico per gli altri animali. Se viene disturbata lo espelle da occhi e zampe. Anche lo scarabeo dal naso sanguinante ha la stessa tattica di difesa ed espelle un liquido dal colore del sangue. Infine, la lucertola cornuta degli Stati Uniti, spara letteralmente sangue dagli occhi (in stile esorcista) se viene disturbata da un predatore, facendolo fuggire a zampe levate. E ci crediamo!

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend