Fare l’amore è la medicina giusta per guarire dall’influenza, lo dice uno studio britannico

Commenti Memorabili CM

Fare l’amore è la medicina giusta per guarire dall’influenza, lo dice uno studio britannico

| 28/02/2020
Fare l’amore è la medicina giusta per guarire dall’influenza, lo dice uno studio britannico

Uno studio singolare e utile

  • Secondo il professor Manfred Schedlowski, i rapporti con il partner possono essere determinanti quando si ha a che fare con tosse e raffreddore
  • Lo studio ha una certa valenza anche perchè in questi giorni non si parla d’altro che del coronavirus e delle possibili conseguenze
  • Non è comunque la prima volta che i rapporti in questione vengono ritenuti superiori alla vitamina C e a molti farmaci

Sciroppo? Spray nasale? Analgesico? Niente di tutto questo, per guarire dall’influenza bisogna fare l’amore a cadenza regolare, almeno secondo quanto accertato da uno studio svizzero. La ricerca è stata condotta dal professor Manfred Schedlowski, esperto di psicologia medica e da sempre interessato a tematiche diverse per quel che riguarda la salute. Di questi tempi non si parla d’altro che del coronavirus, spesso messo sullo stesso piano di una influenza comune e non è escluso che l’indagine venga messa in primo piano per stare un po’ più tranquilli.

I numeri sono interessanti e intriganti (visto l’argomento di cui si sta parlando), i sintomi possono ridursi addirittura del 60%. Ma davvero basta un rapporto fisico col partner per avere il naso meno congestionato o la gola non arrossata? In poche parole, lo studio del professor Schedlowski si è basato sull’approfondimento di alcune coppie che avevano appunto l’influenza e che ci hanno dato dentro sotto le lenzuola (non serve aggiungere altro ovviamente).

Cosa fare in caso di stato febbrile

In caso di stato febbrile, la copulazione agevolerebbe l’aumento della produzione delle cosiddette “cellule T”, quelle che contrastano altre cellule che sono affette dal virus. Potrà sembrare una conclusione azzardata, ma l’amore rimane la medicina migliore in assoluto. Non molto tempo fa, un altro studio scientifico aveva ottenuto gli stessi risultati. Si tratta della ricerca condotta dal Wilkes University che si trova nello stato americano della Pennsylvania.

In questo caso, il test ha riguardato 100 studenti di circa vent’anni e si è capito che una media di due rapporti con il partner a settimana garantisce una guarigione più veloce dall’influenza. Sarebbe addirittura più potente della vitamina C, visto che l’organismo riesce a generare adrenalina sufficiente a migliorare le condizioni dell’apparato respiratorio. Niente più naso chiuso, quindi: per i single non è una buona notizia, ma non devono disperare e continuare a cercare l’anima gemella.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend