Il lavoro più brutto del mondo: l’annusatore di ascelle

Commenti Memorabili CM

Il lavoro più brutto del mondo: l’annusatore di ascelle

| 14/11/2019
Il lavoro più brutto del mondo: l’annusatore di ascelle

Annusatore di ascelle: il lavoro che sembra un incubo ma che è invece pura realtà.

Fare l’annusatore di ascelle di mestiere non è di certo la massima aspirazione lavorativa di nessuno. Eppure pare che il lavoro in questione esista davvero, con una remunerazione forse non altissima ma piuttosto dignitosa. Per tutti quelli che pensano che la propria vita non stia andando perfettamente a gonfie vele, noi vogliamo dire: ricredetevi.

Chi fa l’annusatore di ascelle di mestiere di certo se la passa un pelo peggio di voi. Soprattutto durante le conversazioni di circostanza con persone nuove. Sono lontani i tempi in cui Aldo, Giovanni e Giacomo infiocchettavano un lavoro dal ferramenta in maniera complessa ed accattivante.

Qui come la giri la giri, la sostanza rimane sempre la stessa. È pur vero però che a bombe chimiche emanate dal sottobosco di una camicia pezzata nel pieno di un asfissiante agosto, talvolta siamo esposti che lo vogliamo o meno. Sui mezzi pubblici, ad esempio. A questo punto tanto vale tirarci su un po’ di grana.

Che sia un lavoro non particolarmente esaltante questo è ovvio. Ma è pur vero che qualcuno in un modo o nell’altro dovrà svolgerlo. Vi abbiamo già raccontato di lavori ridicolmente pericolosi ma tra annusatore di ascelle, annusatore di piedi e assaggiatore di cibo per cani, di certo qualche perla ve la sarete persa. Eccoci dunque, pronti a farci un bel giro.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend