Anziano cacciato da casa di riposo: aveva una prostituta sotto al letto

  • Share

Un uomo di 85 anni, ospite di una casa di riposo, è stato cacciato perché ha infranto il regolamento.
Ha nascosto una prostituta sotto il letto dopo essersi divertito con lei.

Succedeva diverse volte. L’arzillo vecchietto, per nulla rassegnato all’imposto riposo anticipato, ha deciso di non lasciarsi andare alla pace dei sensi, ma di continuare a vivere tutto il turbinio delle emozioni che la vita poteva ancora regalargli con i mezzi che aveva: il suo corpo, per nulla morto, e… un letto. Peccato che quel letto non fosse il suo, ma della casa di riposo che lo ospitava.

Complice la tv, l’uomo era solito vedere tutte queste belle soubrette, protagoniste delle trasmissioni di Bonolis e compagnia bella. Vedere e non toccare? Giammai!
Allora è presto detto ed è presto fatto: telefonino alla mano, barra di ricerca di Google – si… è capace anche lui – e via! Siti di escort e prostitute bellissime a portata di clic.

 

Comments

comments

Articoli correlati