30 giugno, Asteroid Day: perché dedichiamo un giorno a qualcosa che potrebbe sterminarci

Commenti Memorabili CM

30 giugno, Asteroid Day: perché dedichiamo un giorno a qualcosa che potrebbe sterminarci

| 29/06/2020
30 giugno, Asteroid Day: perché dedichiamo un giorno a qualcosa che potrebbe sterminarci

Dico asteroide e pensi Armageddon? Stavolta però non è la fine del mondo: è solo l’Asteroid Day.

  • Il 30 giugno 1908 ci fu l’evento di Tunguska
  • Un asteroide rase al suolo buona parte del territorio di Krasnojarsk, in Siberia
  • Dal 2015, ogni 30 giugno, si celebra l’Asteroid Day
  • Serve a conoscere meglio questi bolidi dello spazio
  • Anche nel 2020 ci saranno molte iniziative, che si svolgeranno online

 

Il 30 giugno del 1908 nel territorio di Krasnojarsk, nella Siberia centrale, accadde un episodio che ancora oggi gli studiosi cercano di capire fino in fondo. Alla storia è passato come “l’evento di Tunguska”: si ipotizza che un asteroide di grandi dimensioni sia piombato in questa parte della Terra creando una devastazione mai vista. I testimoni oculari raccontarono che il cielo sembrò come spaccarsi in due.

asteroid day

Fonte: Facebook

L’esplosione venne paragonata a quella di mille bombe di Hiroshima. Un treno deragliò per l’onda d’urto, e circa 80 milioni di alberi vennero abbattuti in una frazione di secondo. Immagina se l’asteroide fosse caduto su una città abitata, e non in una zona praticamente deserta. Dal 2015 si è deciso di ricordare l’evento di Tunguska, ogni 30 giugno, con l’Asteroid Day.

L’Asteroid Day ha due scopi: da una parte è un ammonimento, dall’altra un accrescimento. Gli asteroidi passano continuamente vicino alla Terra: e se l’eventualità che uno di loro colpisca il nostro pianeta è remota, è tutt’altro che impossibile. Gli asteroidi, però, possono fornirci preziose informazioni sull’Universo, su come si è formato, sulle dinamiche che lo animano.

Asteroid Day online

L’Asteroid Day 2020 si svolgerà in tutto il mondo con molti eventi online, in quanto la pandemia di Covid-19 ha spinto ad annullare quelli live. L’appuntamento più importante è quello con l’associazione no profit Asteroid Foundation, che ha sede in Lussemburgo. L’Asteroid Foundation trasmetterà in diretta per cinque ore interviste, interventi e approfondimenti sul mondo degli asteroidi.

Leggi anche: Nuove foto dell’asteroide che passerà vicino alla Terra: “Sembra che indossi la mascherina”

Sembra che l’Italia sia uno dei Paesi più attivi nell’ambito di questa manifestazione. Sarà che noi italiani conviviamo con la sensazione che il cielo stia per caderci addosso. Virtual Telescope e l’Unione Astrofili Italiani (UAI) offrono osservazioni in streaming con interventi di esperti. Si suol dire che bisogna conoscere il proprio nemico, se si vuole avere qualche chance di sconfiggerlo. Quindi, meglio fare la conoscenza di questi bolidi dello spazio. Magari se li salutiamo educatamente, loro eviteranno di sterminarci come hanno fatto con quei poveri dinosauri.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend