L’astinenza dai rapporti rende ammissibile l’abbandono del tetto coniugale: la storica sentenza

Commenti Memorabili CM

L’astinenza dai rapporti rende ammissibile l’abbandono del tetto coniugale: la storica sentenza

| 26/01/2020
L’astinenza dai rapporti rende ammissibile l’abbandono del tetto coniugale: la storica sentenza

Il matrimonio è la tomba dell’amore: certe volte, lo è senza dubbio per quel che riguarda l’amore fisico.

Il legame coniugale che due persone stringono è un impegno vincolante che – in teoria – dovrebbe durare per il resto delle reciproche vite. Quando un uomo decide di sposare una donna – e viceversa – la motivazione dovrebbe sempre essere l’amore vicendevole. Il desiderio condiviso dovrebbe essere quello di trascorrere ogni giorno vicini, nella buona e nella cattiva sorte.

Sappiamo bene – ahinoi – quanto tutte queste siano per lo più belle parole. Molte coppie si sposano per i motivi più sbagliati. A volte entrano in gioco le pressioni da parte dei rispettivi parentadi – ma non è ora che ti sposi? A volte – per le donne – è il ticchettio dell’orologio biologico che spinge a fare il fatidico passo. In altri casi, si tratta di pura e semplice incoscienza. I matrimoni di “vero amore” sono assai rari.

Conseguenza? Questi matrimoni – iniziati già male – finiscono peggio, in un divorzio o una separazione. Se un tempo la fine del legame coniugale era una colpa terribile – da evitare anche a costo di una convivenza diabolicamente infelice – oggi si affronta con maggiore serenità. E ci sono tribunali appositi che cercano di dirimere quelle questioni che i due (ex) coniugi non riescono ad appianare senza un aiuto esterno.

Quel porco mi ha lasciata

Sappiamo bene che – di prassi – i tribunali divorzisti tendono sempre a dare ragione alla donna. I figli – tranne che in casi di conclamata inidoneità – vengono solitamente affidati alla madre. Quello che ne esce con le ossa rotte è quasi sempre l’uomo, costretto a sborsare somme ingenti per abbandono del tetto coniugale, o semplicemente perché è lui che porta i pantaloni.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend