In Australia milioni di granchi si spostano in massa per riprodursi [+VIDEO]

Commenti Memorabili CM

In Australia milioni di granchi si spostano in massa per riprodursi [+VIDEO]

| 21/11/2022
Fonte: Facebook

Ogni anno sull’Isola di Natale circa 50 milioni di esemplari si muovono dall’entroterra verso l’oceano per accoppiarsi

  • Sull’Isola di Natale, in Australia, ogni anno si verifica una spettacolare migrazione di milioni di granchi dalle foreste verso il mare per la riproduzione
  • Con la stagione delle piogge i granchi escono dalle tane e si spostano verso l’oceano
  • Durante la migrazione una marea rossa di crostacei si muove nelle campagne, riversandosi anche sulle strade e nei centri urbani
  • Per favorire lo spostamento in sicurezza, le autorità hanno costruito in prossimità delle strade tunnel sotterranei, ponti e muri dove incanalare il passaggio dei granchi
  • Il fenomeno richiama ogni anno migliaia di turisti

 

Ogni anno sull’Isola di Natale, in Australia, circa 50 milioni di granchi si muovono dall’entroterra per raggiungere l’oceano. Con la stagione delle piogge una marea di crostacei rossi (Gecarcoidea natalis) esce dalle tane e si riversa su strade, campagne e centri abitati, dando vita ad uno spettacolare movimento di massa che richiama migliaia di turisti.

I granchi cannibali

All’inizio della stagione delle piogge, verso ottobre-novembre, i granchi adulti cominciano la migrazione dalla foresta alla costa per riprodursi. Le piogge forniscono condizioni umide e nuvolose ideali per il difficile viaggio verso il mare. La tempistica della migrazione è anche legata alle fasi lunari, in modo che le uova possono essere rilasciate dalle femmine al volgere dell’alta marea, durante l’ultimo quarto di luna. Dopo l’accoppiamento i maschi ripartono subito verso le foreste, mentre le femmine restano 10-12 giorni per deporre le uova (ognuna può deporre fino a 100.000 uova). Con la schiusa, dopo circa un mese i piccoli granchi iniziano la loro marcia verso l’interno. Gli adulti, e in particolare le femmine, quando incontrano i piccoli sulla via del ritorno, se ne cibano. Per questa caratteristica sono definiti granchi cannibali.

Gli attraversamenti per granchi

Con il passaggio nei centri abitati migliaia di granchi muoiono sulle strade e le autorità locali hanno predisposto una serie di accorgimenti per rendere più sicura la migrazione. In alcuni punti dove il flusso è più intenso sono stati costruiti degli “attraversamenti per granchi”, come tunnel sotto le strade, ponti e muri per incanalarli verso passaggi sicuri. Altre misure di tutela sono la chiusura delle strade e la deviazione del traffico nei principali percorsi migratori.

Leggi anche: Scoperta una nuova specie di granchio ricoperto di “peli”

Per poter seguire gli spostamenti dei granchi i media locali e le autorità pubbliche aggiornano frequentemente sulla loro posizione, fornendo indicazioni sui posti migliori da dove osservare la marea rossa che avanza verso il mare.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend