Australiani vanno a votare in mutande per un motivo bizzarro [+FOTO]

Commenti Memorabili CM

Australiani vanno a votare in mutande per un motivo bizzarro [+FOTO]

| 22/05/2022
Fonte: Facebook

Tutti al seggio, ma in mutande: l’iniziativa di un marchio australiano ha spopolato

  • Tantissimi australiani si sono presentati al seggio elettorale in mutande
  • Il fatto bizzarro è partito da un’iniziativa di un’azienda di costumi da bagno
  • Il marchio Budgy Smuggler ha lanciato un appello richiedendo alle persone di “esercitare il proprio diritto costituzionale di votare senza pantaloni
  • In cambio i partecipanti avrebbero ottenuto un paio di mutande gratis
  • Tutto ciò che si doveva fare era condividere un proprio scatto sui social
  • La risposta è stata impressionante, con centinaia di persone che hanno aderito

 

Cosa ci fanno le persone al seggio elettorale in mutande? Non si tratta dello scherzo di qualche bontempone, ma di qualcosa che sta accadendo realmente. Moltissimi australiani, infatti, stanno andando a votare in mutande per un motivo bizzarro. Un’azienda di costumi da bagno ha infatti lanciato un appello offrendo un paio di mutande gratis a chiunque si fosse presentato a votare indossando solo quelle. L’iniziativa sta avendo un grande successo, tanto che centinaia di persone hanno risposto all’appello e hanno condiviso i loro risultati sui social media.

Il tutto sta dando un po’ di colore e di divertimento ad un evento che altrimenti sarebbe piuttosto procedurale e noioso. L’appello di presentarsi così alle votazioni è arrivato dal marchio australiano di costumi da bagno Budgy Smuggler, che ha offerto un paio di capi in omaggio a chiunque accettasse di “esercitare il proprio diritto costituzionale di votare senza pantaloni”. Questo in quanto non c’è nulla nella Costituzione del Paese che indichi l’obbligo di indossare i pantaloni per esprimere il proprio voto.

Leggi anche: Maglietta non autorizzata al seggio elettorale, signora vota in topless

In Australia adesso è inverno, ma nonostante questo la risposta è stata travolgente

Ottenere il paio gratuito era molto semplice, i votanti dovevano semplicemente presentarsi in mutande e poi condividere una foto usando l’hashtag #SmugglersDecide. Alla fine la risposta è stata piuttosto travolgente per l’azienda. Adam Linforth, proprietario di Budgy Smuggler, ha dichiarato a News.co.au: “Pensavamo che forse uno o due l’avrebbero fatto… invece si sono presentati in centinaia. Sarà una giornata costosa per Budgy Smuggler”. L’azienda ha ora confermato che tutti coloro i quali hanno partecipato inizieranno a ricevere i loro omaggi da lunedì. Vale la pena ricordare che questa affluenza è ancora più impressionante perché in Australia adesso è inverno e il tempo non è esattamente favorevole per andare in giro in mutande.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Budgy Smuggler™ (@budgysmuggler)

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend