Finisce in autostrada con la sua carrozzina elettrica, fermato 92enne

Commenti Memorabili CM

Finisce in autostrada con la sua carrozzina elettrica, fermato 92enne

| 15/05/2019
Finisce in autostrada con la sua carrozzina elettrica, fermato 92enne

Il fatto è successo in Australia: un automobilista si è avvicinato alla carrozzina e ha permesso alla polizia di intervenire

Di solito si ripete che con la donna al volante il pericolo è costante, cosa si dovrebbe dire invece di un ultra-novantenne che sfreccia in strada a bordo della sua carrozzina elettrica? Non è la scena epica e memorabile di un film avventuroso, ma quello che è realmente successo in una autostrada australiana, una cosa che non si vede ovviamente tutti i giorni. Cosa è accaduto?

Il protagonista dell’assurda storia è un arzillo pensionato di ben 92 anni che non ha trovato niente di meglio che finire sulla trafficata arteria di Melbourne col proprio mini-scooter che usa ogni giorno per spostarsi. Soltanto l’intervento della polizia del posto ha evitato il peggio, ma gli agenti hanno bloccato l’uomo dopo tantissime segnalazioni a metà tra il divertito e il preoccupato.

L’autostrada in cui è comparso all’improvviso questo signore sordo come una campana (i clacson non gli hanno provocato alcun fastidio) è la Monash Freeway, 34 chilometri di strada che collegano Melbourne e la regione dello Gippsland. Il limite di velocità è di 100 chilometri orari e dunque si possono ben capire i rischi corsi a pochi centimetri da auto fiammanti e mezzi pesanti.

Carrozzina pericolosa

Fonte: Yahoo

Eppure tanta gente gli ha fatto più volte segno di accostare o fermarsi, ma il 92enne è andato avanti per la sua strada senza il minimo segno di volersi “arrendere”. A rendere memorabile l’episodio ci ha pensato un automobilista che si è avvicinato lentamente con la sua auto e ha filmato quello che stava accadendo, dunque c’è un video in cui si vede il gesto clamoroso del vecchietto motorizzato.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend