Baikonur, l’unica città al mondo in cui si parte per le missioni spaziali

Il cosmodromo di Baikonur
  • Share

Baikonur fa parte del Kazakistan, ma fino al 2050 verrà amministrata dalla Russia: la città è famosa quasi solo per il cosmodromo

Nel mondo esistono tante città che sono speciali per un motivo particolare, anche quello più bizzarro. Baikonur non avrebbe niente da dire se non avesse uno di questi motivi. La località si trova in Kazakistan e fino al 1995 si chiamava in un altro modo, Leninsk (un chiaro riferimento a Lenin). Lo stato di appartenenza non deve ingannare, Baikonur verrà gestita dalla Russia dal punto di vista amministrativo fino al 2050.

La sua costruzione è avvenuta per una ragione ben precisa, cioè il cosmodromo da cui fa partire le missioni spaziali. Ancora oggi questo posto è l’unico in tutto il pianeta in cui gli astronauti di qualsiasi paese vengono spediti tra le stelle per raggiungere la Stazione Spaziale Internazionale. Non è forse la migliore attrattiva del mondo ma forse il passato non era migliore del presente. Baikonur è stata una città mineraria per lunghissimo tempo fino alla decisione di piazzare proprio in questa zona il cosmodromo. Ma come si può vivere in una località del genere?

Baikonur e lo spazio

Nel prossimo paragrafo potrete capire come si svolgono le giornate.

Comments

comments

Articoli correlati