Balena si avventura nel fiume St. Lawrence in Canada

Commenti Memorabili CM

Balena si avventura nel fiume St. Lawrence in Canada

| 04/06/2020
Balena si avventura nel fiume St. Lawrence in Canada

Una balena “avventurosa” ha deciso di “visitare” Montreal percorrendo il fiume St. Lawrence, a diverse centinaia di chilometri da suo habitat naturale.

  • In questi giorni il fiume St. Lawrence in Canada ha ricevuto una “visita” inaspettata
  • Una balena ha deciso di nuotare nelle acque dolci di Montreal
  • Secondo gli esperti, si tratta di un esemplare giovane, di un’età stimata tra i due e i tre anni
  • I biologi marini ipotizzano che la megattera si sia smarrita cacciando una preda o esplorando nuovi spazi
  • Il cambio di habitat non dovrebbe provocarle danni, a patto che trovi al più presto la strada di casa, ad oltre 400 km di distanza

 

Una balena, senza dubbio smarrita, sta “soggiornando” a Montreal, in Canada, dallo scorso 30 maggio. Uno spettacolo raro dato che la metropoli del Quebec si trova in acqua dolce e a diverse centinaia di chilometri dall’habitat naturale del mammifero marino. “La balena – probabilmente la stessa che si è vista qualche giorno fa vicino a Quebec City – ha risalito il fiume St. Lawrence prima di arrivare a Montreal sabato mattina”, ha detto all’AFP Marie-Ève Muller, portavoce della Quebec Marine Mammal Emergency Response Network (RQUMM).

Il cetaceo, la cui età è stimata tra i due e i tre anni, è stato avvistato nel tardo pomeriggio del 31 maggio vicino al ponte Jacques-Cartier. “È una situazione molto insolita”, ha detto Robert Michaud, il coordinatore della rete di emergenza per i mammiferi marini del Québec. Michaud ha detto che, per quanto ne sanno i biologi marini locali, questa è la prima volta che una megattera si fa strada nelle acque di Montreal.

Varie ipotesi

“Alcuni fattori potrebbero spiegare perché la balena si è allontanata a più di 400 chilometri a ovest del suo habitat naturale. Data la sua giovane età, probabilmente si è persa durante la caccia o ha commesso ‘errori di navigazione’ durante l’esplorazione del suo territorio. A volte ci imbattiamo in balene giovani o foche in territori che non sono i loro habitat”, ha spiegato Marie-Ève Muller.

Leggi anche: Trentino: avvistato orso sul balcone di una palazzina

“Le megattere sono una delle grandi specie di mammiferi marini, lunghe fino a 15 metri. Sono generalmente agili e mansuete, ma se una di loro è stressata, potrebbe diventare pericolosa per una piccola imbarcazione”, ha detto Michaud. Ad oggi sulle rive del fiume c’è una squadra della rete di Michaud che sta monitorando la piccola balena assieme agli agenti della Fisheries and Oceans Canada. Secondo gli esperti, la balena non dovrebbe accusare danni se passa un breve periodo in questo habitat, perciò sperano che inizi a tornare indietro entro pochi giorni.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend