Il bambino che è diventato campione di bridge ad appena 8 anni

Commenti Memorabili CM

Il bambino che è diventato campione di bridge ad appena 8 anni

| 27/06/2020
Il bambino che è diventato campione di bridge ad appena 8 anni

Bridge per i più piccoli

  • Il bridge non fa pensare ai bimbi come giocatori professionisti e invece ce n’è uno in California che conquista vittorie su vittorie
  • Si chiama Andrew Chen e tre giorni dopo il suo ottavo compleanno ha conquistato l’ambito e prestigioso titolo di Life Master
  • Anche suo fratello è molto bravo con le carte e ora deve iniziare a preoccuparsi visto che la concorrenza si sta facendo agguerrita

Pensionati e stagionati: siamo abituati ad immaginare in questo modo i tipici giocatori di bridge, il popolare gioco di carte che è stato persino disciplina olimpica. Un bambino della California, però, sta facendo ricredere le persone attaccate agli stereotipi. Andrew Chen di San José ha appena otto anni ed è diventato proprio il giocatore più giovane del mondo con tanto di titolo e riconoscimento.

In particolare, Chen ha conquistato il titolo di Life Master, il quale viene assegnato a chiunque sia in grado di vincere un Mondiale Senior. Negli ultimi giorni c’è stata una dichiarazione ufficiale in merito. L’American Contract Bridge League ha annunciato l’assegnazione del riconoscimento, ottenuto tra l’altro dopo appena tre giorni dall’ottavo compleanno del bimbo.

Insegnamenti in famiglia

Invece di pensare ai videogiochi o a qualche altro passatempo, Chen preferisce concentrasi sul bridge. Come è nata questa passione insolita per la sua età? I nonni gli hanno insegnato come giocare e poi il resto è venuto da sé. Non si può negare che non sia un talento. Secondo la stessa organizzazione, per conseguire i punti che ha avuto lui finora servirebbero di norma dei decenni, ma si è trattato della classica eccezione che ha confermato la regola.

Leggi ancheLa partita di poker più lunga disputata in un casinò, 115 ore di fila

I punti decisivi per il titolo di Life Master del bridge sono arrivati lo scorso 27 maggio durante una partita online organizzata dal club “Think Slam” di Palo Alto. Chen non ha nascosto la sua emozione: non bisogna nemmeno dimenticare che suo fratello maggiore di 10 anni ha le stesse abilità con le carte, anche se ora dovrà cominciare a preoccuparsi dopo i risultati sensazionali e impressionanti degli ultimi mesi.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend