A Bangkok apre il “Kid Mai Death Cafè”: il bar della morte

  • Share

Chi di voi non ha mai sognato di sorseggiare il proprio caffè all’interno di una bara?

Probabilmente nessuno. Eppure qualche temerario (o folle?) esiste. Tanto folle da voler istituire un vero e proprio bar: il Kid Mai Death Cafè a Bangkok, Thailandia.

Più che per l’atmosfera fatta di scheletri giganti seduti ai tavolini e drink che richiamano cervello ed interiora, la bizzarra trovata di questo bar pare focalizzarsi più sulla consapevolezza della morte.

L’Asia è la grande potenza dove si cerca di affrontare la morte senza conflittualità o rassegnazione, dove sono previsti funerali in bianco e si può gioire e scherzare piuttosto di ostentare facce tristi.
Proprio a tal proposito, nel Death Cafè, i clienti sono chiamati (o quasi spronati) a confrontarsi con il tema del lutto e della propria mortalità, addirittura arrivando a sdraiarsi materialmente all’interno delle bare fornite dal locale.

il bar della morte a Bangkok

Ma questa bizzarra trovata che impatto starà avendo sui consumatori che visitano il bar?

Comments

comments

Articoli correlati