Basta Viagra, ora arrivano i metodi “hi-tech”

Commenti Memorabili CM

Basta Viagra, ora arrivano i metodi “hi-tech”

| 15/03/2019
Basta Viagra, ora arrivano i metodi “hi-tech”

Niente più “pillole blu”: i ricercatori hanno ideato dei “metodi tecnologici” per combattere la disfunzione erettile.

Ormai l’uso della tecnologia si sta ampliando e ha raggiunto quasi ogni campo esistente al mondo. Da anni l’Hi-tech risulta essere applicato anche nell’ambito scientifico e in quello specifico per la salute. Se già da tempo ad esempio si parlava di “cuore wireless” oppure di cure che prevedevano l’uso della tecnologia, stavolta la notizia ha a che vedere con un problema salutare che colpisce circa il 13% degli uomini. La soluzione ideata, risulta essere molto innovativa.

Innanzitutto si parla della disfunzione erettile. Gli studiosi si sono impegnati al fine di trovare un metodo per combatterla, che però risulti essere alternativo rispetto a quelli già conosciuti. Lo scopo di molti ricercatori è quello di mettere da parte l’uso delle “pillole blu”, ovvero il “Viagra”, ma anche l’uso delle cosiddette “pillole gialle”, come di solito vengono chiamate quelle del “Cialis”. Nonostante questi farmaci risultino essere molto comuni, i medici hanno optano per l’Hi-tech.

La notizia ha iniziato a diffondersi in modo virale tramite la rete, a partire dal 5 marzo 2019. La novità riguarda la ricerca effettuata dalla “Sia”, la cui sigla sta per “Società italiana di Andrologia”. Gli esperti che vi lavorano, hanno ideato tre metodi “tecnologici” per combattere la disfunzione erettile: “onde d’urto”, “oral film”, “gel”. Dei tre, il primo ha maggiormente bisogno della tecnologia per essere messo in atto, mentre gli altri ne hanno bisogno in misura minore.

metodi tecnologici disfunzione erettile

Secondo gli studiosi, sostituire i comuni farmaci con questi nuovi metodi, potrebbe apportare numerosi vantaggi per i pazienti. Tra gli effetti positivi vi sarebbe quello riguardante la riduzione del rischio di contraffazione ed anche quello riguardante l’apporto di una maggiore sicurezza per la salute. Gli esperti della “Società italiana di Andrologia” hanno anche aggiunto ulteriori dichiarazioni, tra cui la spiegazione del funzionamento delle nuove metodologie.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend