Beeelen, la pecora di Bruno Bozzetto è la nuova star dei social

Commenti Memorabili CM

Beeelen, la pecora di Bruno Bozzetto è la nuova star dei social

| 14/09/2020
Beeelen, la pecora di Bruno Bozzetto è la nuova star dei social

Una pecora di nome Beeelen

  • Una nuova star sta spopolando sui social
  • Ha quattro zampe, un vello non indifferente e pesa un quintale
  • Si tratta di un ovino dal nome piuttosto curioso: Beeelen
  • La pecora è stata adottata dal disegnatore Bruno Bozzetto e dalla sua famiglia
  • Contro ogni stereotipo, è un animale con un beeel caratterino

 

Un ovino domestico in famiglia. Cresciuta in salotto, Beeelen è una pecora dal peso di appena un quintale. Il suo nome, con la sapiente aggiunta di qualche vocale per simulare il verso dell’animale, è la traduzione ebraica di Betlemme. Una compagna certamente insolita, con cui il disegnatore Bruno Bozzetto condivide la sua quotidianità da ben 6 anni.

Così, la pecora è diventata protagonista di un fumetto, dal titolo “La favola di Beeelen“. Del resto, contro ogni stereotipo che dipinge questi animali come paurosi e anonimi, l’ovino ha tutte le carte in regola per affermarsi come una vera e propria star dei social: “Ci riconosce e si fa accarezzare. Ma non è facile conviverci: è piuttosto grossa e di presenza“.

La beeella vita dell’ovino vip

Come ha fatto una pecora a finire nel salotto di Bruno Bozzetto? Il disegnatore ha raccontato: “Un giorno alcuni pastori, dopo aver fatto pascolare il gregge vicino a casa mia, se ne andarono dimenticando questa pecorella che aveva ancora il cordone ombelicale. Mio figlio Andrea e sua moglie Valentina, che vivono accanto a me, decisero di tenerla e di crescerla in casa“.

Leggi anche: I lupi non riescono a mangiare la pecora perchè ha troppa lana e puzza

Grazie al suo caratterino, Beeelen è riuscita facilmente a entrare nelle grazie non solo della sua famiglia, ma anche degli internauti. “Mi ispira perché fa delle cose molto divertenti. Tutte le mattine, ad esempio, arriva con la testa sporca di verde. Le piace rovesciare la carriola di Andrea e così le resta il verde sul pelo. Secondo noi si sente un po’ sola. Avrebbe bisogno di un’altra pecora. Il timore è che dopo ce ne ritroviamo due in soggiorno“.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend