Bevande alcoliche più strane: avreste il coraggio di berle?

Commenti Memorabili CM

Bevande alcoliche più strane: avreste il coraggio di berle?

| 30/11/2018
Bevande alcoliche più strane: avreste il coraggio di berle?

Conoscete il seagull wine? Si tratta del vino dei gabbiani, ideato dalla tribù di eschimesi Inuit. Per realizzarlo viene effettuato un procedimento molto bizzarro che prevede di infilare all’interno di una bottiglia un gabbiano morto, per poi versare dell’acqua e aspettare la fermentazione sotto il sole artico.

Un altro vino molto particolare è quello di lucertola. È un prodotto asiatico che, a guardarlo, fa decisamente molto senso, un po’ come la storia del gabbiano morto che vi abbiamo raccontato prima. Viene preparata una base di vino di riso, gechi e ginseng, per poi lasciarlo macerare per un anno intero. La bevanda assume un colore verdastro e dicono che abbia un sapore molto simile al brandy.

Conoscete il mezcal? Qualcuno lo definisce come il fratello maggiore della Tequila, ma a molti fa decisamente impressione. Questo prodotto deriva dalla distillazione dell’agave, ma si differenzia per la terribile aggiunta di larve di falena in macerazione.

bevande alcoliche assurde

Se avete il coraggio, continuate a leggere.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend