Napoli: bidello misura la febbre degli studenti con la mano [+COMMENTI]

Commenti Memorabili CM

Napoli: bidello misura la febbre degli studenti con la mano [+COMMENTI]

| 06/10/2020

In una scuola in provincia di Napoli, il bidello misura la febbre “a sentimento”

  • In queste ore su Facebook sta circolando uno strano video
  • Il filmato mostra un bidello di una scuola in provincia di Napoli che misura la febbre ad alcuni studenti
  • L’uomo non usa un termometro per la misurazione
  • Per valutare la temperatura degli studenti, il bidello fa affidamento alla sua mano
  • La clip ha suscitato reazioni contrastanti sul web

 

In queste ore su Facebook sta circolando un video diffuso dal conduttore radiofonico Gianni Simioli con delle immagini a dir poco tragicomiche. Nel filmato, disponibile in calce all’articolo, si vede un uomo – presumibilmente un bidello – che, di fronte ai cancelli di una scuola, misura la febbre agli studenti prima di farli entrare.

Fin qui nulla di strano. Sono le regole attuali per prevenire un’ulteriore diffusione del tristemente noto COVID-19. Com’è risaputo, nessuno può più entrare in un luogo chiuso senza mascherina e con una temperatura superiore o uguale ai 37,5°. Tuttavia, ciò che desta clamore è lo “strumento” usato dal bidello per misurare la febbre.

Una nuova tecnica di misurazione

Probabilmente sprovvisto da termometro a distanza – forse per un guasto, chissà – il bidello ha deciso di trovare una soluzione alternativa per proseguire il regolare corso delle lezioni a scuola.

Come si può facilmente vedere nelle immagini del filmato, gli studenti attendono in fila la fantomatica misurazione della febbre.

L’uomo poggia una mano sulla fronte di ogni studente, valutando “a sentimento” la temperatura di ogni singola persona.

Leggi anche: La geniale rivisitazione di “A Silvia” nata da un’immagine di Commenti Memorabili

La clip ha suscitato reazioni miste a scandalo e scalpore, ma anche moltissima ironia da parte del popolo del web.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend