Lanciato il gin di Buckingham Palace: l’alcolico creato con gli ingredienti del giardino della Regina

Commenti Memorabili CM

Lanciato il gin di Buckingham Palace: l’alcolico creato con gli ingredienti del giardino della Regina

| 21/07/2020

Se volete rendere le vostre sbronze degne della Regina Elisabetta, cosa ne pensate di optare per il gin di Buckingham Palace?

  • Royal Collection Trust sta lanciando sul mercato London Dry, il gin di Buckingham Palace
  • L’alcolico è infatti realizzato con 12 piante aromatiche, molte delle quali estrapolate proprio dal giardino reale
  • Dissetante e di lusso, il gin della Regina costerà 40 sterline per 75 cl
  • I proventi andranno alla Royal Collection Trust, ente benefico per la conservazione e la mostra dei manufatti reali
  • Sul sito dedicato alcune istruzioni per degustarlo al meglio

Se il vostro sogno è sentirvi delle vere principesse, non esiste niente di meglio che prendersi una bella sbronza grazie ad un alcolico proveniente direttamente dal giardino del Palazzo Reale britannico. Per 40 sterline (circa 45 euro) potete farvi recapitare direttamente a casa il gin di Buckingham Palace. Il nettare divino è miscelato direttamente con ingredienti selezionati con cura nientemeno che dal giardino della Regina d’Inghilterra. Venduto dal Royal Collection Trust, il gin London Dry sarà presto disponibile nei negozi anglosassoni ed online.

Al suo interno, tutti gli aromi sopraffini delle 12 piante coltivate e raccolte direttamente nel giardino del Palazzo. Piante aromatiche come verbena di limone, bacche di biancospino, foglie di alloro e foglie di gelso andranno ad impreziosire questo “dissetante estivo perfetto”, stando a quanto affermano sul sito web dedicato. Giardini magnifici, quelli di Buckingham Palace, “che si estendono su 16 ettari e forniscono un habitat per 30 specie di uccelli e oltre 250 specie di fiori selvatici”.

Buckingham Palace: un luogo magico dal quale estrapolare di certo un gin sopraffino.

Ma anche l’occhio vuole la sua parte. Per 40 sterline non vi porterete a casa solo il gin dei reali inglesi quanto anche una splendida bottiglia dal sapore fiabesco e dai colori pastello. L’acquisto, inoltre, sembra a tutti gli effetti finalizzato ad una giusta causa, con i proventi destinati alla beneficenza. Royal Collection Trust è infatti un’organizzazione benefica che si impegna a conservare, valorizzare e mettere in mostra la vasta collezione di manufatti reali. Ente che pare abbia ricevuto una bella batosta dalle chiusure per lockdown.

Con perdite per oltre 30 milioni di sterline, l’ente cerca di risollevarsi grazie anche alla vendita del gin reale, il quale viene corredato da alcune interessanti istruzioni per una consumazione con i fiocchi. “Per il dissetante estivo perfetto”, spiegano sul sito web, “il metodo di servizio consigliato è quello di versare una parte di gin in un bicchierino pieno di ghiaccio prima di rabboccare con tonico e guarnire con una fetta di limone”. Se volete calarvi ancor di più nei panni della vera queen, indugiate in un gin Dubonnet, apparentemente il preferito della Regina Elisabetta.

Leggi anche: Si ustiona leggermente il pollice in cucina, sul dito di una 26enne appare la Regina Elisabetta

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend