Il primo cane al mondo a diventare frate: accade in Bolivia

  • Share

cane-diventato-frate

Ha rinunciato tutti i suoi averi, si è spogliato di tutto ciò che aveva ed ha lasciato la famiglia.

Si è fatto crescere la barba, ha girovagato per diversi anni come mendicante rimettendosi alla generosità altrui. Ha conosciuto ed incrociato molte persone sul suo cammino e non ha mai negato il sorriso a nessuno, nonostante i suoi guai.

Stanco, ha deciso di smettere di vagare senza una meta fissa, e di farsi accogliere in una casa per poveri e senza tetto. E’ stato nutrito da persone gentili, ha stretto rapporti molto intensi con amici come lui, afflitti dagli stessi problemi.
Il cibo era sempre poco, ma lui lo divideva volentieri con gli altri.

Ma un giorno, inaspettata ed improvvisa come la grandine d’estate, la “vocazione”.
La vocazione verso una vita monastica, dedita alla preghiera ed al contatto con la natura.
La prima parola dopo aver indossato la tonaca?
“Bau!”
E’ Carmelo: il primo cane diventato frate.

Comments

comments

Articoli correlati