Ritrovato cane congelato da 18 mila anni: potrebbe essere il cane più vecchio della storia

Commenti Memorabili CM

Ritrovato cane congelato da 18 mila anni: potrebbe essere il cane più vecchio della storia

| 02/12/2019
Ritrovato cane congelato da 18 mila anni: potrebbe essere il cane più vecchio della storia

Il cane più vecchio della storia (almeno per il momento) è stato soprannominato Dogor per via di quello che dovrebbe essere un gioco di parole tra “cane” e “lupo”. Noi di certo l’avremmo chiamato Balto, ma forse i dottori Dalen e Stanton non sono grandi appassionati della pellicola d’animazione.

I due scienziati hanno inizialmente affermato che il primo giro di test sul genoma non sarebbe stato in grado di determinare con certezza la specie del cucciolo. Sono sembrati comunque piuttosto fiduciosi. Il cane più vecchio della storia potrebbe essere infatti sprofondato nel permafrost in un periodo ben preciso.

18.000 anni fa pare che l’uomo abbia iniziato i primi tentativi di addomesticamento dei cani selvatici, aprendo la strada a secoli e secoli di amicizia indissolubile e duratura. Ma la cosa che ha stupito ancor di più i due scienziati è stato di certo l‘ottimo stato di conservazione. “Sembra un animale morto da poco”, hanno affermato.

cane più vecchio della storia

Fonte: Metro

“Ma se ti fermi a pensare ti rendi conto che questo era un animale che viveva con i leoni delle caverne, mammut e rinoceronti lanosi. Quindi è qualcosa di davvero fantastico. Era incredibilmente ben conservato anche prima che lo ripulissero”. Non sarà il ritrovamento di una mastodontica tigre dai denti a sciabola, ma Dogor sembra aver dato grandi soddisfazioni.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend