Presto i cani potrebbero essere addestrati per fiutare i casi di Coronavirus

Commenti Memorabili CM

Presto i cani potrebbero essere addestrati per fiutare i casi di Coronavirus

| 01/04/2020
Fonte: Wikimedia

Alcuni cani addestrati saranno sottoposti a test per vedere se sono in grado di affinare il loro fiuto per rilevare il Coronavirus.

  • L’organizzazione Medical Detection Dogs ha intenzione di schierare dei cani addestrati per fronteggiare la battaglia contro il Coronavirus
  • Fino ad oggi è stato provato che i cani possono fiutare le malattie
  • Con un addestramento di sei settimane, il migliore amico dell’uomo potrebbe aiutarci a sconfiggere la pandemia

 

L’organizzazione Medical Detection Dogs, con sede a Milton Keynes, nel Regno Unito, sta lavorando al progetto con la London School of Hygiene and Tropical Medicine e la Durham University per impiegare dei cani addestrati per riconoscere il Coronavirus. I ricercatori sperano che i cani – già utilizzati per fiutare il cancro, i Parkinson e la pressione bassa – possano essere schierati in prima linea nella battaglia contro Covid-19.

Gli esperti ritengono che i cani potrebbero essere addestrati a rilevare la malattia in appena sei settimane per fornire una diagnosi rapida e non invasiva. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, i cani non possono diffondere il virus all’uomo. Se tutto ciò venisse dimostrato, i cani potrebbero essere utilizzati per lo screening di chiunque, anche di coloro che non presentano sintomi.

Cani addestrati per fiutare i casi di Coronavirus

Fonte: Wikimedia

Veloce ed efficace

“Questo sarebbe veloce, efficace e non invasivo. Inoltre, le limitate risorse di test del sistema sanitario nazionale verrebbero utilizzate solo se realmente necessarie”, ha detto la responsabile dell’ente di beneficenza, la dottoressa Claire Guest. Il responsabile del controllo delle malattie del LSHTM, il professor James Logan, ha detto che la ricerca ha dimostrato che i cani possono rilevare l’odore dell’infezione da malaria. Potrebbero quindi sviluppare un livello di accuratezzasuperiore agli standard dell’Organizzazione Mondiale della Sanità per una diagnosi”.

Leggi anche: Nuovo studio: i cani rilevano il calore con un “sensore a infrarossi” nel naso

Medical Detection Dogs ha detto che ogni malattia ha un odore unico. I cani potrebbero anche essere addestrati a capire se qualcuno ha avuto la febbre. Il professor Steve Lindsay, del Dipartimento di Bioscienze della Durham University, ha detto che i cani addestrati potrebbero essere usati negli aeroporti per identificare rapidamente le persone portatrici del virus. “Questo aiuterebbe a prevenire il riemergere della malattia dopo che avremo messo sotto controllo l’attuale epidemia”, ha detto.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend