Questa canzone tiene lontane le zanzare

Commenti Memorabili CM

Questa canzone tiene lontane le zanzare

| 23/09/2022
Fonte: Pexels

La odiano i più anziani ma anche le zanzare

  • Non sempre i repellenti per le zanzare funzionano alla perfezione
  • Da oggi però puoi dire di conoscerne uno che sembra essere davvero efficace
  • Si tratta della musica elettronica, non tollerata dagli anziani ma neanche dalle zanzare
  • A dimostrarlo è stato uno studio su una canzone in particolare
  • La musica potrebbe essere un modo per fare prevenzione anche sulle malattie che trasmettono questi insetti

 

La musica elettronica proprio non vi piace? Probabilmente da oggi comincerete ad amarla. Il motivo è semplice: non piace neanche alle zanzare. Le stordisce a tal punto che pungono molto meno gli umani se non affatto. Lo sapevamo che avevate già aperto Spotify! Non tutta la musica elettronica ha lo stesso effetto però. C’è una canzone in particolare che sembra un vero e proprio repellente per questi fastidiosi insetti.

Lo studio di un team di ricercatori asiatici

Basta spruzzarsi addosso puzzolenti spray o accendere candele di citronella ovunque. Alzare il volume dello stereo potrebbe essere un modo per proteggersi dalle zanzare in futuro. Degli scienziati asiatici hanno infatti studiato il comportamento delle zanzare all’ascolto di musica elettronica.

Che gli animali siano influenzati dalle frequenze del suono non è una novità, ma non si era mai pensato al fatto che la musica può essere un modo per tenere lontane le zanzare.

Il team di ricercatori ha premuto play a Scary Monsters And Nice Sprites di Skrillex e ha osservato il comportamento di questi insetti. Dall’esperimento è venuto fuori che la musica aveva diminuito il tasso di punture agli umani e aveva influenzato altri comportamenti delle zanzare. Rispetto a un contesto silenzioso, le zanzare hanno diminuito della metà le loro punture alle persone presenti ma anche gli accoppiamenti con i maschi della loro specie. Senza musica erano infatti ben cinque e con la musica uno soltanto. Anche la velocità degli attacchi verso gli umani erano in qualche modo rallentati (131 secondi a differenza dei soliti 35).

Leggi anche: Azienda vende un ciondolo a forma di libellula per tenere lontane le zanzare

Al di là del fastidio che questi insetti possono provocare con le loro punture pruriginose, non dimentichiamo che in alcuni posti del mondo sono causa di malattie letali. Questa scoperta può essere importante per la prevenzione di malattie come dengue, Zika, chikungunya, e febbre gialla. Infatti, se si riuscisse a capire quali frequenze infastidiscono di più questi insetti, si potrebbero evitare le loro punture anche lì dove potrebbero essere causa di malattie.

 

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend