Ascoltare 30 minuti di musica al giorno migliora la salute dei cardiopatici

Commenti Memorabili CM

Ascoltare 30 minuti di musica al giorno migliora la salute dei cardiopatici

| 11/09/2020
Ascoltare 30 minuti di musica al giorno migliora la salute dei cardiopatici

Una nuova ricerca ha scoperto che l’ascolto di 30 minuti di musica al giorno apporta dei benefici ai pazienti cardiopatici

  • Un recente studio ha messo in evidenza i reali benefici della musica sui pazienti cardiopatici
  • I ricercatori hanno reclutato 350 volontari con diagnosi di infarto e angina post-infartuale precoce
  • Una metà dei pazienti ha seguito una regolare terapia
  • L’altra metà – oltre al piano terapeutico standard – ha ascoltato 30 minuti di musica al giorno
  • Lo studio è durato ben sette anni

 

Secondo un recente studio, i pazienti cardiopatici che hanno sofferto di episodi di dolore toracico subito dopo un infarto, noto come angina post-infartuale precoce, hanno registrato livelli di ansia e dolore significativamente più bassi ascoltando musica per 30 minuti al giorno.

“Sulla base delle nostre scoperte, crediamo che la musicoterapia possa aiutare tutti i pazienti cardiopatici. È anche molto facile e poco costoso da implementare”, ha detto l’autore dello studio, il professor Predrag Mitrovic, in un comunicato stampa dell’American College of Cardiology. Mitrovic è professore di cardiologia presso la Scuola di medicina dell’Università di Belgrado in Serbia.

I risultati dello studio

I ricercatori hanno reclutato 350 pazienti con diagnosi di infarto e angina post-infartuale precoce in un centro medico in Serbia. A una metà è stata riservata una terapia standard, mentre l’altra metà è stata sottoposta a regolari sessioni di musica, in aggiunta al trattamento standard.  Durante questo periodo, i ricercatori hanno misurato quanto le pupille degli occhi si sono ristrette o si sono dilatate per capire come la musica influisse sulle risposte involontarie del corpo. I ricercatori hanno poi selezionato il tono e il tempo migliore della musica da far ascoltare ai volontari.

Leggi anche: Gli scienziati hanno scritto una canzone che riduce l’ansia del 65%

Ai partecipanti è stato chiesto di dedicare 30 minuti al giorno per sedersi – idealmente ad occhi chiusi – e ascoltare la musica selezionata. Lo hanno fatto per sette anni. Tutti hanno ricevuto valutazioni di controllo ogni tre mesi durante il primo anno, e poi annualmente.  Alla fine dei sette anni, la musicoterapia si è rivelata più efficace della singola terapia in termini di riduzione dell’ansia, della sensazione di dolore e dell’angoscia. “La musicoterapia non avrà la stessa efficacia delle pillole e di altre terapie, ma è un’ottimo anti-stress. Qualsiasi cosa possiamo fare per ridurre lo stress aiuta”, ha osservato il dottor Peter Mercurio, cardiologo del Northern Westchester Hospital di Mount Kisco.

 

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend