Pensionato usava un carro armato della Seconda Guerra Mondiale come spazzaneve: arrestato [+COMMENTI]

Commenti Memorabili CM

Pensionato usava un carro armato della Seconda Guerra Mondiale come spazzaneve: arrestato [+COMMENTI]

| 05/08/2021

Un anziano tedesco utilizzava un vecchio carro armato come spazzaneve per ripulire il vialetto di casa

  • L’episodio è avvenuto a Heikendorf, nel nord della Germania
  • L’uomo era solito collezionare cimeli bellici, rinvenuti poi nella sua abitazione e sequestrati dalle forze dell’ordine
  • Tra questi, anche un carro armato che l’ottantaquattrenne utilizzava come spazzaneve
  • Anche il vicinato era a conoscenza del “bolide” posseduto dall’uomo
  • Ora dovrà scontare 14 mesi in carcere e pagare una multa di 250.000 euro

 

Utilizzava un vecchio carro armato risalente alla Seconda Guerra Mondiale come spazzaneve. L’assurda vicenda giunge da Heikendorf, città a nord della Germania, dove un ottantaquattrenne originario del posto aveva trovato questo modo alternativo per ripulire il vialetto di casa.

Il “bolide”, un modello Panther del 1943, non era il solo cimelio bellico posseduto dall’uomo. Nell’abitazione di quest’ultimo, infatti, le autorità locali hanno rinvenuto e prontamente sequestrato altro materiale risalente al secondo conflitto mondiale. Tra questi un cannone antiaereo e un assortimento di fucili e pistole d’assalto.

Secondo alcune fonti, l’arsenale bellico è stato rinvenuto nel 2015 grazie ad una segnalazione giunta alla Polizia di Berlino, recatasi in casa dell’anziano alla ricerca di opere d’arte risalenti all’epoca nazista.

Usava un carro armato come spazzaneve: maxi multa da 250.000 euro

Al momento del ritrovamento, il carro armato/spazzaneve era senza carburante. Ci sono volute ben nove ore prima di riuscire a tirarlo fuori dal garage dell’abitazione dell’uomo.

Il tribunale ha ora stabilito che l’ottantaquattrenne dovrà vendere oppure donare l’intero materiale bellico ad una struttura dedicata. Sembrerebbe interessato all’offerta un museo statunitense.

Ora l’uomo dovrà scontare 14 mesi di carcere con la condizionale e pagare una multa di circa 250.000 euro.

I Panthers erano considerati una delle tipologie di carri armati più temibili della Seconda Guerra Mondiale, al contrario di quelli statunitensi e britannici, spesso incapaci di penetrare la spessa corazza.

Il problema dei tedeschi era l’impossibilità nel produrne tanti quanti richiesti per contrastare la furia nemica, come ad esempio i carri armati russi T-34 e quelli americani M4 Sherman.

Leggi anche: Ubriaco ruba un carro armato, distrugge una vetrina e porta via del vino [+VIDEO]

Inoltre, i Panthers erano ricchi di guasti meccanici. Un problema che si rivelò immensamente fatale nella battaglia di Kursk nel 1943.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend