Parroco celebra la messa in streaming ma attiva i filtri: il risultato è esilarante

Commenti Memorabili CM

Parroco celebra la messa in streaming ma attiva i filtri: il risultato è esilarante

| 25/03/2020
Parroco celebra la messa in streaming ma attiva i filtri: il risultato è esilarante

Una messa a dir poco spassosa

  • Un parroco campano ha deciso di celebrare la messa in questo modo, ma i filtri hanno fatto diventare spassoso il risultato finale
  • Il sacerdote voleva raggiungere tutti i propri fedeli visto che le chiese italiane sono chiuse a causa dell’emergenza coronavirus
  • Non si è accorto di nulla e nei minuti di funzione religiosa si sono viste le versioni più impensabili di questo prete

Chiese chiuse? Fedeli lontani? Nessun problema, le messe si possono celebrare anche ai tempi del coronavirus, a patto che si abbia una certa dimestichezza con i social e la tecnologia. Don Paolo Longo ha sfruttato proprio il suo smartphone per una messa in diretta. Si tratta di un parroco di Polla, città in provincia di Salerno, il quale non si è fatto scoraggiare dalle panche di legno inesorabilmente vuote.

La chiesa è quella di San Pietro e San Benedetto e la funzione religiosa è stata forse una delle più spassose di sempre. Il sacerdote ha infatti acceso il telefono e ha iniziato a leggere e pregare. Peccato che non sia accorto di aver azionato i filtri, una opzione molto in voga tra i più giovani ma che in questo caso ha reso la messa una sorta di spettacolo buffo.

Messa in streaming

Fonte: Superstarz

Quasi un’ora di divertimento

La diretta Facebook era molto attesa, ma Don Paolo è apparso in diverse “vesti” assurde, tra cui quella con cappello nero e occhiali da sole e quella con il casco in stile Star Wars. Inutile aggiungere che la messa è stata seguitissima grazie a un passaparola immediato, in modo da capire fino a dove potesse arrivare questa celebrazione. Si è trattato di una messa di circa 50 minuti che ha ottenuto un successo insperato.

La goffaggine di Don Paolo non è stata presa troppo di mira e la diretta Facebook con i filtri inseriti in maniera inconsapevole ha regalato al parroco campano una popolarità imprevedibile (Leggi anche Attiva i filtri di Facebook durante la diretta meteo e il risultato è esilarante). Se non altro i fedeli hanno apprezzato, per quasi un’ora hanno potuto pregare e vivere allo stesso tempo qualche momento di leggerezza di cui si sente tanto il bisogno in questi lunghi giorni di quarantena e isolamento.

ECCO IL VIDEO DELLA MESSA CON I FILTRI DI FACEBOOK:

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend