Ruba quadro di Chagall ma non riesce a venderlo: dopo 30 anni lo porta alla polizia

  • Share

Di ladri improvvisati, a quanto sappiamo, è pieno il mondo.

Dopo una rapina in banca cosparsi di succo di limone, anche nel vasto mondo delle opere d’arte fa capolino qualche genio della truffa. Ne è l’esempio un uomo che trent’anni fa ha rubato una tela di Chagall ma che, non riuscendo a rivenderlo, lo ha consegnato alla polizia. Oggi. nel 2018.

Nel caso del furto dell’opera Otello e Desdemona, datata 1911 e firmata Marc Chagall, ritroviamo un riassunto di tutti gli strafalcioni che un ladro d’opere d’arte (o un qualsiasi ladro) non dovrebbe fare. Ma trattandosi a quanto pare di un dilettante, possiamo dire che si è effettivamente perso in un bicchier d’acqua. Ciò però può essere stato solo che un giovamento per le autorità locali e per tutti gli amanti del mondo dell’arte.

Il salvataggio del quadro, infatti, ha comportato l’avviamento di un’asta (i proprietari ormai deceduti avevano già incassato i soldi dell’assicurazione) ed il cui ricavato sarà devoluto in parte in beneficenza e in parte alla compagnia assicurativa.

Marc Chagall

Comments

comments

Articoli correlati