La storia di Ching Shih: la donna pirata più temuta dei mari della Cina

Commenti Memorabili CM

La storia di Ching Shih: la donna pirata più temuta dei mari della Cina

| 15/11/2018
La storia di Ching Shih: la donna pirata più temuta dei mari della Cina

Sicuramente molti di voi avranno visto uno dei film della saga de I Pirati dei Caraibi.

La figura di Elizabeth, una donna su una nave pirata, potrebbe esser parsa un’anomalia all’interno della pellicola, ma forse non tutti sanno che la Storia ci racconta qualcosa di ben diverso. Piratesse donne, infatti, non erano così inusuali nel corso dei secoli scorsi, ed una passata alla storia è sicuramente Ching Shih, la donna più temuta dei mari della Cina.

la piratessa Ching Shih

In dieci anni, la “Flotta Bandiera Rossa” capitanata dalla donna, un’armata pirata composta da circa quattrocento giunche cinesi, le affascinanti imbarcazioni a vela, e numerose migliaia di uomini, attraversò in lungo e in largo i mari della Cina imperiale approdando in luoghi che sarebbero poi stati distrutti e saccheggiati barbaramente. Ben pochi pirati hanno mai goduto di un tale successo finanziario e militare come la Flotta Bandiera Rossa, nonostante i relativamente pochi anni di attività piratesca. Ma ciò era da attribuire sicuramente in gran parte all’astuzia e alla spietatezza del Capitano Ching Shih e al suo desiderio di essere il pirata più temuto della storia. La sua vita rocambolesca nelle prossime pagine.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend