Scienziati confermano: chi suona la chitarra è più attraente

Commenti Memorabili CM

Scienziati confermano: chi suona la chitarra è più attraente

| 27/06/2020
Scienziati confermano: chi suona la chitarra è più attraente

Gatti no, chitarra sì.

  • Secondo alcuni studi, approcciarsi ad una ragazza mentre si porta in spalla una chitarra aumenterebbe di molto le possibilità di rimorchio
  • Alla donna piace l’uomo musicista? Sì, ma come mai?
  • La questione poggia sul preconcetto secondo cui al talento musicale corrisponderebbe un’abilità intellettuale
  • La musica è cool, rilassata e positiva: terreno fertile per un possibile corteggiamento
  • Gli scienziati hanno dato un nome a quello che per anni abbiamo pensato fosse solo un cliché: teoria della selezione sessuale della musica

Vi abbiamo già raccontato quanto possa essere controproducente per un uomo in cerca di un appuntamento online, proporre la propria foto con un gatto in braccio. Se non lo avete letto fiondatevi sul link in fondo all’articolo, ma prima aspettate di sentire come una chitarra possa aiutarvi decisamente più di un adorabile micetto. A quanto pare, alle donne piace l’uomo con la chitarra in mano. Quello che pensavamo fosse solo un cliché si è rivelato vero grazie ad uno studio pubblicato da Psychology of Music. La chitarra, apparentemente, è in grado di aumentare il fascino di un uomo in maniera decisamente interessante.

Per lo studio in questione ci si è dedicati ad una prova empirica: un uomo decisamente attraente si è rivolto a 300 donne, facendo loro i complimenti ed indugiando nella richiesta del numero di telefono. L’approccio innocente ha avuto luogo all’interno di tre diversi contesti: nel primo l’avvenente giovanotto portava in spalla la custodia di una chitarra. Nel secondo una borsa da palestra, mentre nel terzo scenario in mano non aveva nulla. Il giovane fusto a mani vuote pare sia riuscito ad ottenere solo il 14% di sposta positiva, che scendeva drammaticamente al 9% se vi era un borsone in vista. Ma, udite udite, oltre il 33% ha lasciato il proprio numero al giovane con in spalla una chitarra.

Alle donne piace la musica? Sì e no.

Come per i gatti, anche qui le nostre scelte a colpo d’occhio sarebbero dettate da preconcetti e da una buona dose di genetica. Il talento musicale viene facilmente (ed inconsciamente) associato ad un’abilità intellettuale e, di conseguenza, ad un vantaggio genetico. E poi la musica è piacevole, fresca e divertente: tutti elementi in grado di creare terreno fertile per un corteggiamento, secondo il dottor Nicolas Guéguen, autore dello studio. La questione sarebbe talmente seria da avere persino un nome proprio: “teoria della selezione sessuale della musica”. Davvero affascinante.

La musica sembra essere un potente segnale preselettivo, nonché un trucchetto particolarmente funzionale durante un flirt. E anche se non vi serve essere Jimi Hendrix per affascinare una potenziale partner, è pur vero che almeno due note poi dovreste riuscire a strimpellarle. Se invece è una relazione epistolare che vi interessa, la presenza di una chitarra accanto a voi pare funzioni egregiamente anche online, secondo un altro studio pubblicato su Letters on Evolutionary Behavioral Science. Niente di incredibile, ma forse potrebbe essere qualcosina in grado di darvi un po’ di vantaggio mentre imparate a dare due pennate su quelle sei corde…

Leggi anche: Siete uomini ed amate i gatti? Sulle app d’incontri potreste partire svantaggiati: ecco perché

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend