Il progetto di una ragazza: festa senza eccessi né “sballo” [+COMMENTI]

Commenti Memorabili CM

Il progetto di una ragazza: festa senza eccessi né “sballo” [+COMMENTI]

| 25/03/2022
Fonte: Pixabay

Da Forlì arriva il divertimento senza sballo

  • Con le discoteche nuovamente aperte, il divertimento è ripartito, soprattutto tra i ragazzi, i quali però, hanno la possibilità di divertirsi in tutta tranquillità, senza ricorrere ad alcun genere di eccesso
  • Questa è stata l’idea del progetto fondato dalla sedicenne di Forlì, Matilde Montanari, che lo ha realizzato basandosi su un messaggio molto chiaro: ci si può divertire in modo sano, senza dover ricorrere agli alcolici
  • La ragazza ha fondato il progetto nel 2019 ed è chiamato “Big fun no trip”, lanciato a gennaio 2020 e rivolto ai ragazzi under 18
  • Si tratta di eventi dove non ci sono alcolici, ma a movimentare la serata c’è tanta musica, dello zucchero filato, dei popcorn e ovviamente delle bevande analcoliche
  • Ora che le discoteche sono riaperte, il progetto non è cessato, anzi è ripartito più forte di prima, con lo stesso identico messaggio

 

Il progetto è stato ideato ideato da una sedicenne di Forlì. Si tratta semplicemente di divertirsi senza nessun tipo di eccessi, perciò niente alcool, solo popcorn e zucchero filato.

Con le discoteche nuovamente aperte, il divertimento è ripartito, soprattutto tra i ragazzi. Però, ci si può divertire in tutta tranquillità, senza ricorrere ad alcun genere di eccesso.

No drink, yes party

Dopo il periodo della pandemia, i ragazzi tendono ad avere comportamenti molto estremi. Non è stato facile per molti di loro rimanere ingabbiati, non avendo la possibilità di socializzare, vedere i loro amici e incontrare gente nuove.

Molti si sono rifugiati nelle proprie passioni, dalla musica alla lettura, qualsiasi cosa che riuscisse a far passare loro questo lungo periodo di attesa. Lo ha fatto anche una ragazza di Forlì, Matilde Montanari, cantante e musicista , la quale, si è sentita in dovere di lanciare un messaggio ai suoi coetanei: ci si può divertire in modo sano, senza sballarsi con gli alcolici.

Proprio per questo motivo, Matilde ha fondato, nel 2019, un progetto chiamato “Big fun no trip”, lanciato a gennaio 2020 e rivolto ai ragazzi under 18.

Ora, le discoteche sono riaperte ma il progetto non è cessato, anzi riparte più forte di prima, con lo stesso identico messaggio. La ragazza torna ad organizzare delle feste per tutti i ragazzi sotto i 18 anni di età. Questi eventi sono ovviamente privi di alcolici, ma a movimentare la serata c’è tanta musica, dello zucchero filato, dei popcorn e ovviamente bevande analcoliche.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend