Ciclista si schianta contro un’auto: chi ha ragione? [+VIDEO]

Commenti Memorabili CM

Ciclista si schianta contro un’auto: chi ha ragione? [+VIDEO]

| 28/05/2022
Fonte: Pexels

Chi dei due è in torto?

  • Il filmato di un incidente tra un ciclista e un’auto sta suscitando dibattito
  • Nel video si vede l’auto girare a sinistra in una stradina mentre sopraggiunge il ciclista
  • La vettura non si accorge di lui e di contro lui non frena
  • L’impatto è inevitabile e la peggio, senza gravi conseguenza, la ha il ciclista
  • Tuttavia il web si sta dividendo rispetto a chi abbia torto e chi ragione tra i due

 

Le persone sul web si sono divise rispetto a chi sia nel torto dopo che un ciclista si è scontrato contro un’auto nel traffico. L’incidente è avvenuto su Greyhound Lane all’incrocio con Estreham Road a Streatham, nel sud di Londra. Nel filmato ripreso dalle telecamere a circuito chiuso si vede un’auto gialla entrare nella via nello stesso istante in cui appare un ciclista in sella alla bici. Dal video sembra che il conducente abbia indicato la sua volontà di lasciare la strada principale e di girare a sinistra nella via meno trafficata. Tuttavia, come l’auto inizia a girare, blocca il percorso del ciclista che stava andando dritto e si scontra inevitabilmente contro il lato dell’auto cadendo a terra.

A quel punto il ciclista rimane sull’asfalto dolorante, mentre il conducente scende subito per prestargli soccorso nello stesso istante in cui sopraggiungono altre persone per accertarsi che stia bene. Alla fine l’uomo non ha avuto bisogno di cure ospedaliere, ma una squadra paramedica l’ha assistito sul posto. Un testimone che ha voluto rimanere anonimo ha raccontato: “Vorrei sottolineare che oltre a questo set di semafori, sul ponte ce n’è un altro, e poi 200 metri più indietro un altro ancora. È molto improbabile che l’auto abbia sorpassato la bicicletta e c’era il sospetto che il ciclista stesse andando molto forte perché è rimasto a terra per circa 30 minuti. Il paramedico è arrivato e ha diagnosticato una lesione alla spalla e un’ora dopo è arrivato un mini taxi che ha portato via lui e la sua bici”.

C’è chi ha difeso l’automobilista e chi il ciclista

Come detto, però, il video ha scatenato un gran dibattito. C’è chi ha voluto sostenere l’automobilista: “Guardando la velocità del furgone che era di fronte all’auto e poi la velocità della bici è molto chiaro che la bici sta viaggiando più veloce dei veicoli sulla strada ed è estremamente improbabile che l’auto abbia superato la bici. La bici cerca di superare l’auto che gira a sinistra, quindi l’incidente è stato colpa del ciclista. L’auto stava indicando la sinistra e il ciclista stava pedalando fino al punto di impatto”. O ancora: “Anche il ciclista ha i freni, non avrebbe dovuto cercare di continuare a pedalare oltre un veicolo che stava già girando”.

Leggi anche: La memorabile vendetta contro un ciclista che si divertiva a sputare sulle auto

Di contro altri hanno preso le parti del ciclista, dando la colpa all’automobilista: “Anche prima delle recenti modifiche, il conducente è in difetto. Il conducente deve aver sorpassato ad un certo punto, quindi avrebbe dovuto essere consapevole del ciclista. Dal punto di vista assicurativo, questo è 100% colpa del conducente”. Un utente ha aggiunto: “L’autista avrebbe dovuto aspettare che il ciclista passasse l’incrocio prima di svoltare. Io non sono un fan dei ciclisti, ma è così”. Voi cosa ne pensate?

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend