Top 5 dei cimiteri più infestati del mondo e dove trovarli

cimiteri infestati
  • Share

Uuuh, le storie di fantasmi.

Chi non ama sedersi intorno ad un fuoco scoppiettante a raccontarsi spaventosi racconti di spettri, poltergeist e tutti gli altri spaventosi mostri che assediano i nostri incubi peggiori? Alla fine raccontare la paura aiuta ad esorcizzarla; come ben sappiamo infatti i fantasmi non esistono. Oppure si? Da fantasmi con lenzuolini e catene a spiriti vagabondi, pare che nel mondo ci sia una bella quantità di cimiteri infestati dove i defunti fanno qualsiasi cosa tranne che riposare in pace. Siete pronti per questo giro intorno alle lapidi? Ecco a voi 5 dei cimiteri più infestati del mondo e per quelli coraggiosi o addirittura abbastanza folli da andare in avanscoperta, abbiamo incluso anche dove trovarli.

cimiteri infestati

Il cimitero di Greyfriars Kirkyard
Ubicazione: 26A Candlemaker Row, Edinburgh EH1 2QE, Regno Unito
L’ingresso al cimitero recita “Non Omnis Moriar” (“non tutti moriranno”), un avvertimento apparentemente azzeccato se pensiamo che nel cimitero ci abita un poltergeist. Questo fastidioso spirito si nasconde nella sezione del Mausoleo Nero del Carcere di Covenanter, un’area che è stata utilizzata per imprigionare circa 400 prigionieri durante diverse guerre. Un uomo di nome George Mackenzie, noto come “Bluidy Mackenzie”, supervisionò il trattamento brutale e inumano dei prigionieri ma venne anch’esso sepolto a pochi metri dalla prigione stessa, finendo per legare per sempre il suo spirito alla terra che un tempo terrorizzava. Le storie sul suo conto sono state prese così sul serio che per molto tempo il cimitero rimase chiuso, fino a che il gruppo Black Hearts iniziò ad organizzare tour guidati. Se siete interessati prenotate pure un biglietto, ma a vostro rischio e pericolo.

cimiteri infestati
Ma spostiamoci a Chicago, dove la foto di un fantasma ha fatto il giro del mondo.

Comments

comments

Articoli correlati