Il lato oscuro della cinciallegra: l’adorabile pennuto sta diventando un “mangia-cervelli”

Commenti Memorabili CM

Il lato oscuro della cinciallegra: l’adorabile pennuto sta diventando un “mangia-cervelli”

| 15/09/2020
Il lato oscuro della cinciallegra: l’adorabile pennuto sta diventando un “mangia-cervelli”

La cinciallegra: tenera, adorabile e… mangia-cervelli

  • L’adorabile cinciallegra nasconde un lato oscuro
  • Il tenero pennuto è solito nutrirsi di insetti, semi e… cervelli
  • Quando è stanco della “dieta vegetariana” va a caccia di pipistrelli e altri piccoli uccelli per fracassargli il cranio e pasteggiare con la loro materia grigia
  • Fino a qualche anno fa, la strana abitudine della cinciallegra era piuttosto sporadica
  • In questi ultimi anni è diventata sempre più frequente a causa del cambiamento climatico

 

La cinciallegra potrebbe sembrare solo un uccellino carino, ma non lasciatevi ingannare dal suo aspetto. In realtà, è una delle creature più feroci del mondo. Conosciuta anche come “la cinciallegra zombie“, questa palla di piume cinguettanti è una macchina assassina con una fame insaziabile di cervelli.

Gli scienziati sono generalmente d’accordo sul fatto che gli uccelli moderni sono diretti discendenti di feroci dinosauri come il T-Rex e il Velociraptor. Naturalmente, molti di loro sono così piccoli e le loro piume così belle che è difficile associarli alle creature mostruose raffigurate in film come Jurassic Park. Tuttavia, i loro istinti predatori hanno sicuramente superato la prova del tempo, e questo vale anche per la piccola cinciallegra.

Hannibal piumato

Molto diffusa in diverse parti dell’Asia e dell’Africa settentrionale, la cinciallegra si nutre principalmente di insetti e semi. Infatti, il 90% della sua dieta è costituito da vegetali. È talmente forte e resistente per le sue dimensioni che può usare il becco per rompere i duri gusci di nocciole e ghiande. Inoltre, a volte può fare razzie nei nascondigli creati da altri passeriformi, e agire anche come uno “spazzino part-time“.

Cosa c’è di così spaventoso in questo uccellino apparentemente innocuo? Beh, forse il fatto che quando si stanca di seguire la “dieta vegetariana”, questo “tenero” pennuto comincia a cercare abitualmente altri uccelli e pipistrelli, per schiacciargli la testa e banchettare con i loro cervelli. Questo avveniva con una frequenza sporadica, almeno fino a qualche tempo fa.

Tutta colpa del cambiamento climatico

Ogni anno, piccoli uccelli bianchi e neri chiamati pigliamosche migrano dall’Africa sub-sahariana all’Europa settentrionale per banchettare con i bruchi, rivendicare un nido e avere dei piccoli. Questo di solito avviene senza problemi, e gli uccelli tornano in Africa qualche mese dopo, con la prole al seguito. Tuttavia, secondo un recente studio pubblicato su Current Biology, sempre più esemplari di pigliamosche stanno trovando i loro siti di nidificazione occupati da altezzose cinciallegre. E cosa abbiamo appena imparato su questi piccoli diavoletti? Esatto, nella maggior parte dei casi, la cinciallegra uccide i pigliamosche e si mangia i loro cervelli.

Secondo i ricercatori, questo aumento della violenza tra uccelli è dovuto a uno spostamento delle migrazioni e delle linee temporali di nidificazione. Tradizionalmente le cinciallegre si accoppiano due settimane prima dei pigliamosche, ma dagli anni Ottanta, la stagione riproduttiva dei pigliamosche si è intensificata sempre più in anticipo nel mese di aprile.

Leggi anche: Tu mangi il maiale, ma il maiale potrebbe mangiare te

Le temperature più calde della primavera hanno fatto sì che i bruchi crescessero prima nel mese, quindi anche i pigliamosche si sono adattati per arrivare prima. Oggi, i loro periodi di riproduzione si sovrappongono occasionalmente al tempo delle cinciallegre a causa di “fattori legati al cambiamento climatico, hanno osservato gli autori dello studio.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend