15 foto inquietanti che non hanno mai trovato una spiegazione

  • Share

Per la nostra rubrica CM EXTRA, abbiamo questa volta deciso di addentrarci senza remore in una dimensione oscura, accumulando tutto il coraggio necessario.

Dovendoci cambiare le mutande solo quattro volte durante la stesura, abbiamo deciso di portarvi a conoscenza di 15 fotografie assolutamente reali, alle quali non è mai stato possibile dare una spiegazione. No, non c’è la foto della laurea di Luca Giurato.

 

1963, uno spettro fotografato nella chiesa di Newby, in Inghilterra

 

Da quando è stata inventata la fotografia, decine di milioni sono le scene che, grazie a fotografi professionisti o persone comuni, sono state immortalate.

Tra questi scatti (ed è esattamente la tipologia di foto su cui ci andremo a concentrare in questo articolo), vi è una parte di fotografie che hanno immortalato nella propria pellicola alcuni particolari inquietanti, ai quali non è mai stato possibile dare una spiegazione concreta. Abbiamo raccolto le 15 fotografie più macabre ed inquietanti a tal proposito, perché siamo fondamentalmente bastardi dentro e, come diceva il buon Richard Benson, “Vi dovete spaventareeeh“:

1) La bambina del municipio in fiamme: un fotografo scattò nel 1930 questa fotografia durante l’incendio di un municipio. Una volta sviluppata, si rese conto che nell’immagine era presente la figura di una bambina.

 

2) Oltre il matrimonio: Foto che fu scattata dall’alto durante la celebrazione di un matrimonio. Guardando attentamente nell’edificio sulla destra, è possibile notare delle figure alquanto inquietanti. Si è ipotizzato fosse in atto una sorta di rito di qualche sorta di setta.

 

 

3) Foto di famiglia: Questa fotografia fu scattata da una famiglia per ricordare il giorno del trasferimento nella nuova casa da poco acquistata. Questo fu il risultato ottenuto una volta sviluppata la foto.

 

Comments

comments

Articoli correlati