Cinecomplotto: le più famose bufale dei film a cui tutti credono

  • Share

Ah, il cinema. La straordinaria bellezza della settima arte.

Dicono che il piacere del cinema stia nella capacità di cristallizzare quel meraviglioso senso di incredulità. Alcuni fan dei film, però, riescono a spingersi ben oltre.

Dalle bufale sulle false cospirazioni inerenti il nazismo, ai complotti legati ai suicidi ne Il Mago di Oz. Ecco 5 delle più strane teorie sui complottismi cinematografici.

1. I Minions si basano su bambini ebrei adottati dai nazisti e usati per orribili esperimenti durante la guerra.

Una recente e tremenda teoria che ha circolato a lungo su Internet sostiene che gli adorabili minions gialli, creati dalla saga animata Cattivissimo Me, sono stati ispirati da “bambini ebrei adottati dagli scienziati nazisti al solo scopo di usarli negli esperimenti con gas velenoso“.

la bufala dei bambini nazisti e i minions

La foto a sinistra è circolata a lungo sui blog alimentando la diceria. Pretende di essere una fotografia di alcuni dei bambini in questione, vestiti con una maschera usata per somministrare veleno.

Alcuni dei complottisti più incalliti hanno anche affermato che i film per bambini fanno parte di una cospirazione per tentare di convincere il pubblico ad accettare il nazismo. Un po’ come Harry Potter per i riti occulti e il satanismo.

Tutto ciò, ed è quasi inutile dirlo, è una vera e propria stupidaggine. L’immagine a sinistra è infatti una foto d’epoca, risalente al 1908 di persone vestite con abiti da immersione sottomarina.

Comments

comments

Articoli correlati