I coniglietti violenti nella memorabilità medioevale

coniglietti violenti
  • Share

coniglietti violenti

Voi pensavate che i coniglietti fossero animaletti carini e dolci? Niente di più sbagliato! Sono dei bastardi senza cuore capaci di sfilarvi il portafoglio mentre volete offrire loro una cena nel ristorante più lussuoso della città. Più o meno è questo che pensavano nel medioevo dei coniglietti simpatici e fluffulosi (petaloso levati). Ma andiamo con ordine…

Quando pensiamo ai coniglietti spesso pensiamo a loro come animali pelosi, carini e innocui, tuttavia, questo non è il caso in queste illustrazioni medievali. Le illustrazioni medievali mostrano questi animaletti come qualcosa di più sinistro proprio a causa della loro natura dolce. In questi manoscritti, i conigli sono raffigurati di natura violenta in cui producono spade e uccidono nemici amputando loro gli arti con sadica operosità.

Gli artisti medioevali, nel tentativo di trovare un simbolismo umoristico, hanno trovato divertente inserire i coniglietti incazzati nei manoscritti. Il simbolismo di questi esseri fluffulosi (comunque voglio il copyright dall’accademia della crusca e anche dall’accademia della cucina) è legato al fatto che essi abbiano un’indole docile e che accumulino la violenza fino a quando non esplodono in bestie feroci e sadiche pronte a sfilarti l’intestino dalla bocca rivoltando le tue viscere.

freccia

Comments

comments

Articoli correlati