Il controverso peluche di Topolino “contagiato” dal Coronavirus

Commenti Memorabili CM

Il controverso peluche di Topolino “contagiato” dal Coronavirus

| 02/03/2020
Il controverso peluche di Topolino “contagiato” dal Coronavirus

Mentre il mondo è in preda alla psicosi Coronavirus, compare online il peluche di Topolino “malato”, con tanto di mascherina e fazzoletto…

  • Mentre il mondo rimane preda della psicosi Coronavirus, un negozio online ha deciso di vendere gadget “a tema”
  • Nello shop, sono disponibili dei peluche di Topolino “ammalato”, con tanto di mascherina e fazzoletto
  • La vendita di questi gadget ha provocato reazioni contrastanti

 

Nel bel mezzo della psicosi Coronavirus, tra bagarini di Amuchina e mascherine, c’è chi prova a sdrammatizzare (e lucrare) vendendo dei peluche di Topolino, l’iconico personaggio Disney, in versione “malato”, con tanto di mascherina protettiva e fazzoletti.

Succede in Giappone, dove un negozio online ha sfruttato l’immagine dell’iconico topino per vendere peluche, gadget e portachiavi a tema Coronavirus. “Esclusivo Disney Store Japan Mickey Plush a tema “malato” e portachiavi”, si legge nella descrizione del negozio online giapponese Tokyokawaiiclub.

Buffo il fatto di utilizzare le parole chiave “Disney Store Japan”, dato che lo stesso sito a fondo pagina afferma di non avere niente a che fare con i brand Disney ufficiale: “Il Tokyo Kawaii Club non è affiliato, associato, autorizzato, approvato da, o in qualsiasi modo ufficialmente collegato con il Tokyo Disney Resort, l’Oriental Land Co., Ltd, la Walt Disney Company, la Disney Enterprises Inc. o una delle sue consociate o affiliate”.

“In caso ve lo foste perso, eccovi alcuni dei nuovi Mickey Merchandising a tema malato. Questa linea è così spassosamente fantastica. E così giapponese”, afferma il negozio in un post di Instagram.  Come variante, c’è anche il “peluche starnuto” di Topolino, oltre ad una borsetta raffigurante l’iconico Mickey Mouse mentre starnutisce così forte da far volare via la mascherina.

La reazione degli utenti

Leggi anche: Come realizzare una mascherina protettiva: il tutorial degli scienziati cinesi

Di fronte al post condiviso su Instagram, gli utenti hanno avuto delle reazioni contrastanti. Qualcuno ha trovato il lato divertente della situazione, dicendo:Perfino i peluche hanno le mascherine!. Qualcun altro ha commentato di volerne acquistare uno: “Amo questi portachiavi, sono adorabili!”. Altri ancora, invece, non hanno colto la vena comica dei peluche a tema, dato che la malattia sta comunque mettendo in ginocchio intere città. Pessimo tempismo per vendere questi gadget, che bassezza!, ha commentato un utente indignato.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend