Il Corpus Museum di Leida: per scoprire com’è fatto il corpo umano

Commenti Memorabili CM

Il Corpus Museum di Leida: per scoprire com’è fatto il corpo umano

| 11/08/2020
Il Corpus Museum di Leida: per scoprire com’è fatto il corpo umano

Dai cartoni animati ai musei il passo è breve.

  • Vicino Amsterdam, in Olanda, c’è un museo pensato per i bambini ma interessante anche per gli adulti
  • Si chiama Corpus Museum
  • Ha la forma di una sagoma umana
  • Si procede al suo interno dagli organi riproduttivi fino al cervello
  • Insegna come funziona la biologia umana
  • E impartisce i dettami di un salutare stile di vita

 

I musei ci fanno pensare a luoghi barbosi, ma ci sono musei decisamente più curiosi degli altri. Ad esempio, a Oegstgeest, cittadina olandese a metà strada tra Amsterdam e Leida, si trova il Corpus Museum che appare abbastanza atipico già al solo approccio. Se si arriva in automobile, è impossibile non notare il grande uomo color arancione che sta seduto tra le mura in vetro di un alto edificio.

L’ingresso al museo è proprio all’altezza delle ginocchia dell’uomo. Strano? Non tanto, se pensi che il Corpus Museum è dedicato al corpo umano. Ti ricordi “Esplorando il corpo umano”, il cartone animato che ha traumatizzato la nostra infanzia? Ebbene, il Corpus Museum, che ha avuto la sua inaugurazione ufficiale nel 2008, praticamente è il modello in 3D della serie animata.

Attraverso le ginocchia la prima tappa sono gli organi genitali. Non siamo riusciti a capire se il modello arancione sia quello di un uomo o di una donna: quanto pare però a livello del suo bacino si può scoprire come uno spermatozoo rende fertile l’ovulo. Si passa poi all’intestino e si scopre come viene digerito un panino al formaggio. Dopo una puntatina al cuore, si arriva al cervello e il giro turistico ha fine.

Siamo fatti così

Naturalmente il museo è pensato principalmente a scopo didattico ed è quindi dedicato ai bambini. Il suo funzionamento si basa sull’utilizzo delle più avveniristiche nuove tecnologie, ad esempio degli occhialini tridimensionali. I più piccoli possono divertirsi saltando su un’enorme lingua, e ascoltando i suoni della digestione (ovvero, rutto libero) dagli altoparlanti posizionati ad hoc.

Leggi anche: Se mi lasci ti espongo: il museo delle relazioni finite

Il tour dura poco meno di un’ora e attraversa l’edificio a forma di silhouette umana, alto la bellezza di 35 metri. Oltre a mostrare come funzionano gli organi interni e certi processi fisiologici, il museo ha lo scopo di inculcare uno stile di vita sano mostrando anche i benefici del movimento fisico e di una corretta alimentazione. Siccome sappiamo cosa stai pensando, la risposta è no: l’uscita non è da dove pensi tu.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend