Best Of “Cose Nel Retto”: gli oggetti più strani trovati nel retto dei pazienti

Commenti Memorabili CM

Best Of “Cose Nel Retto”: gli oggetti più strani trovati nel retto dei pazienti

| 23/08/2018
Best Of “Cose Nel Retto”: gli oggetti più strani trovati nel retto dei pazienti

“Quello che mangiano i bambini”.

Forse non ne siete al corrente ma all’ospedale Bambin Gesù di Roma c’è una simpatica bacheca con su affissa questa frase. E dentro ci si possono trovare le cose più impensabili: dai semplici spiccioli, alle pile del telecomando fino ad enormi ami da pesca. Ma se i bambini, nella loro ingenua innocenza, tendono ad infilare in bocca qualsiasi cosa che poi dovrà essere estratta da simpatici e bonari dottori, gli adulti tendono ad infilare la roba in orifizi ben diversi.

oggetti trovati nel retto

Pare infatti che nella maggior parte dei casi, gli oggetti estranei trovati nel retto o nell’intestino dei pazienti adulti che si sono recati al pronto soccorso lamentando i più vari dolori addominali, siano stati inseriti attraverso l’ano piuttosto che raggiungere il retto attraverso la bocca. Davvero divertente. E spesso le vittime dichiarano di esservi “scivolati sopra” invece di essere onesti e ammettere che si trattasse di bizzarri incidenti sessuali. Da anguille, deodoranti, bottiglie di vetro e addirittura cemento solido, vediamo una bizzarra e pericolosa panoramica di oggetti trovati nel retto della gente.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend