La cravatta danneggia il cervello e fa lavorare male: lo dice la scienza

Commenti Memorabili CM

La cravatta danneggia il cervello e fa lavorare male: lo dice la scienza

| 17/07/2018
La cravatta danneggia il cervello e fa lavorare male: lo dice la scienza

Alcuni ricercatori tedeschi hanno esaminato il comportamento di trenta volontari alle prese con la cravatta: i risultati sono sorprendenti

Bisognava dar retta a Nino D’Angelo e al suo consiglio di vestirsi senza giacca e cravatta: ora lo dice anche la scienza, più precisamente lo studio di un ospedale universitario tedesco. La rivista “Neuroradiology” ha dato spazio alla ricerca dello Schleswig-Holstein che si è occupato proprio della cravatta e del suo ruolo in ufficio. Questo accessorio è associato da sempre allo stile e all’eleganza, in realtà non sarebbero tutte rose e fiori.

Basta un bel nodo per avere una buona impressione di un lavoratore, mentre invece i ricercatori tedeschi sono andati a esaminare le performance di chi indossa questo capo. Trenta giovanotti sono stati osservati con attenzione e divisi in due gruppi. Il primo era composto da 15 ragazzi con camicia e colletto aperto, mentre il secondo dai restanti 15 con la cravatta annodata in maniera impeccabile. Il cosiddetto nodo Windsor sarà pure sinonimo di bella presenza, ma i risultati finali dello studio sono stati incredibili.

Cravatta troppo stretta

Ecco cosa è stato scoperto.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend