Le cuffie contro la distrazione: l’invenzione che mancava

Commenti Memorabili CM

Le cuffie contro la distrazione: l’invenzione che mancava

| 04/05/2021
Fonte: Facebook

Le cuffie contro la distrazione

  • Ecco l’invenzione perfetta per chi tende a perdere spesso la concentrazione
  • Le cuffie contro la distrazione di Neurable
  • Riescono a capire quando non siamo “sul pezzo” o ci serve una pausa
  • Possono spegnere le notifiche sul cellulare
  • Sono anche in grado di rilevare i momenti della giornata più produttivi

 

Tante persone amano studiare oppure lavorare ascoltando la musica. Ma quanti di noi si perdono facilmente nei propri pensieri, dimenticandosi del tutto quello che stavano facendo? Ecco la soluzione a tutti i nostri problemi: le cuffie contro la distrazione. Parliamo di un dispositivo in grado di “sentire” quando il cervello è distratto ed alzare il volume per farci riprendere la concentrazione.

Le cuffie, il cui prototipo ha preso il nome di Enten,  sono state sviluppate dalla società Neurable. Per il loro funzionamento utilizzano un’applicazione per lo smartphone e potrebbero entrare in commercio già il prossimo anno.

Come funzionano le cuffie contro la distrazione

Ma come agiscono le cuffie contro la distrazione? Hanno sensori in ogni padiglione auricolare che rilevano i segnali elettrici nel cervello. In questo modo riescono ad inviare i dati via bluetooth all’apposita app. Sempre attraverso di essa possono spegnere le notifiche del cellulare per evitare che lo si usi a sproposito senza impegnarsi in quello che si sta facendo. Secondo il Times possono anche creare playlist musicali basate su canzoni che sembrano aiutare l’utente a tornare concentrato.

Riescono inoltre ad aumentare la funzione di cancellazione del rumore se percepiscono che si è distratti. Altra caratteristica molto utile è quella di ricordare all’utilizzatore il momento in cui ha bisogno di una pausa. In più, analizzando i dati in proprio possesso, possono indicargli quali momenti della giornata sembrano essere quelli più produttivi.

“Massimizzare il tempo senza sovraccaricare il cervello”

Il dottor Rames Alcaide, fondatore dell’azienda sviluppatrice delle cuffie contro la distrazione, ha spiegato che la ricerca ha mostrato come le persone aabbiano solo due o tre ore di alta produttività al giorno. Sempre Alcaide, in un post sul suo blog, ha scritto: “Le cuffie Enten ti permettono di sapere come e quando questo accade in modo da poter massimizzare il tuo tempo senza sovraccaricare eccessivamente il tuo cervello”.

Leggi anche: AirPods trasformati in orecchini “per non perderli”, il video diventa virale

Inoltre le cuffie contro la distrazione – e citiamo ancora il dottore – “tracciano quali attività hanno un impatto sulla tua concentrazione”. In questo modo avremo un “maggiore controllo sul nostro tempo e su come viviamo la nostra vita”. Secondo il Times possono anche creare playlist musicali basate su canzoni che sembrano aiutare l’utente a tornare concentrato.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend