Alcuni dei culti più assurdi della storia dell’uomo

Commenti Memorabili CM

Alcuni dei culti più assurdi della storia dell’uomo

| 09/07/2019
Alcuni dei culti più assurdi della storia dell’uomo

La Grande Fratellanza di Luce

Il 26 novembre 1977 la Southern Television, un’emittente televisiva del Regno Unito, fu colpita da quella che venne poi definita “interferenza di Vrillon”. Vi ricordate l’apparizione di V coperto dalla maschera di Guy Fawks sulle reti Nazionali, nel celebre V per Vendetta? Ecco, a fine anni Settanta è andata in onda una cosa del genere, se non fosse che la voce dell’interferenza audio apparteneva a Vrillon, “rappresentante del Comando Galattico di Ashtar”.

Siti dai nomi come “futuro di luce” o “una nuova umanità” ci raccontano di una fratellanza capitanata da tale Ashtar Sheran, scelto personalmente da un misterioso Essere Radiante Cosmico, il capoccia della situazione. Questi, “Amato Comandante Cristiano” nonché “Essere molto bello”, dovrebbe guidare l’umanità ad innalzarsi all’interno della quinta dimensione di raggi di luce. Nel dubbio il Comando Galattico ci veglia con occhio misericordioso ed astronavi.

La dottrina di Eck

La dottrina di Eck, o Ecknakar, non sembra poi tanto male. Almeno a prima vista. Insomma, ci insegna attraverso il cosiddetto “sentiero di Eck” una sorta di eguaglianza spirituale, l’accettazione e l’amore per noi stessi, nonché la possibilità che anche gli animali intorno a noi abbiano un’anima. Non male fin qui, non vi pare?

I culti più assurdi della Storia dell'uomo

Fonte: Eckakar

La dottrina in questione, però, prevede anche la possibilità di poter scindere l’anima ed il corpo per intraprendere quello che viene definito Viaggio dell’Anima, una sorta di viaggio astrale che può essere attivato grazie a trenta minuti al giorno di uno specifico mantra. Il sito internet dedicato ci illustra come il “canto d’amore a Dio” in questione possa creare miracoli nella nostra vita. Provare per credere.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend