Daihua Sanqiong, la creatura marina di 520 milioni di anni con 18 tentacoli

Commenti Memorabili CM

Daihua Sanqiong, la creatura marina di 520 milioni di anni con 18 tentacoli

| 31/03/2019
Daihua Sanqiong, la creatura marina di 520 milioni di anni con 18 tentacoli

Gli scienziati hanno scoperto un misterioso mostro marino che si ritiene risalga ad almeno 518 milioni di anni fa: lo hanno chiamato “Daihua Sanqiong“.

Un nuovo studio ha rivelato la scoperta di un fossile che mostra un’antica creatura marina con 18 tentacoli che circondano la sua bocca e che ha contribuito a risolvere il mistero sulle origini delle moderne meduse pettine. Il fossile è ricoperto di sottili rametti, simili a piume, che sembra usasse per catturare le prede. La creatura estinta è stata avvistata da un team di scienziati che stavano esplorando le acque della Cina. L’hanno ribattezzata come “Daihua Sanqiong“.

Il Daihua Sanqiong visse ben 518 milioni di anni fa nella Cina meridionale. Lo studio, pubblicato online sulla rivista Current Biology, spiega che il fossile dell’antico animale è stato scoperto in un campione di pietra arenaria ricavato da affioramenti sparsi tra risaie e terreni agricoli. Ha un diametro di circa 4 centimetri e presenta una serie di 18 tentacoli coperti di “ciglia” sottili, proprio come le odierne meduse pettine.

Le meduse pettine (conosciute anche con il nome di “ctenofori“) sono creature carnivore e nuotano utilizzando fasce iridescenti di pettini color arcobaleno lungo il loro corpo, composti da protuberanze cellulari densamente compatte, note come “ciglia“.  Si tratta delle creature marine più antiche al mondo, dopo le spugne.

Daihua Sanqiong origini

“Quando ho visto per la prima volta il fossile, ho subito notato alcune caratteristiche che avevo visto nelle meduse pettine. Si potevano vedere queste macchie scure ripetute lungo ogni tentacolo che assomigliano al modo in cui si cristallizzano i pettini degli ctenofori. Il fossile conserva anche file di ciglia, che possono essere viste perché sono enormi”, ha detto il ricercatore capo Jakob Vinther, paleobiologo molecolare dell’Università di Bristol.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend