Daniel Radcliffe racconta: “la saga di Harry Potter mi ha reso un alcolista”

Commenti Memorabili CM

Daniel Radcliffe racconta: “la saga di Harry Potter mi ha reso un alcolista”

| 07/04/2020
Daniel Radcliffe racconta: “la saga di Harry Potter mi ha reso un alcolista”

L’attore Daniel Radcliffe ha ammesso di aver avuto problemi di alcolismo durante gli ultimi giorni di riprese dei film di Harry Potter…

  • Daniel Radcliffe, il celebre interprete di Harry Potter, ha confessato di aver avuto una dipendenza dall’alcol
  • Radcliffe ha fatto la coraggiosa ammissione nei Desert Island Discs
  • L’attore ha ammesso che il suo alcolismo è stato alimentato dall’incertezza sulla sua vita dopo la fine della famosa saga

 

Daniel Radcliffe – il famoso protagonista della saga di Harry Potter – ha parlato della sua lotta con l’alcol verso la fine delle riprese dei film, raccontando che “il panico” per la fine del franchise l’ha spinto verso “la spirale dell’alcolismo”. Dopo otto film di successo, la saga si è conclusa nel 2011, poco dopo che Daniel ha deciso di rinunciare all’alcol e di tornare sobrio.

Parlando ai Desert Island Discs di Radio 4, Radcliffe ha detto: “Penso sicuramente di aver perso il controllo col bere verso la fine della storia di Harry Potter. Dopo che è finita, per me è stato il panico per un po’. Non sapevo cosa fare dopo, non mi sentivo abbastanza a mio agio per rimanere sobrio”.

Il ritorno ad una vita da sobrio

Radcliffe ha iniziato il suo ruolo di Harry Potter nella multimiliardaria serie di film all’età di 11 anni, nel 2000. Ha detto a Radio 4 che si sentiva molto in colpa per aver goduto di una fama così “folle” in così giovane età, e che questo lo ha spinto a lavorare ancora più duramente nella sua carriera.

“Avrò sempre una parte del mio cervello pronto a ricordarmi – ogni volta che entrerò in una sala prove – ‘Tutti pensano che tu sia qui solo per Harry Potter’, e in gran parte è così”, ha commentato l’attore.

Leggi anche: Daniel Radcliffe trascorre la sua quarantena assemblando il Lego Set da 3000 pezzi di Jurassic Park

Parlando della sua nuova vita da sobrio, Radcliffe ha detto che è stato “strano” rinunciare all’alcol in età così giovane, ma che è ancora “molto, molto felice” della decisione. “Tuttavia, sarò sempre affascinato e frustrato da una domanda: è una cosa che sarebbe successa comunque o ha a che fare con Harry Potter?”.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend