Decisioni difficili: il consiglio degli esperti per fare la scelta giusta

Commenti Memorabili CM

Decisioni difficili: il consiglio degli esperti per fare la scelta giusta

| 31/03/2020
Decisioni difficili: il consiglio degli esperti per fare la scelta giusta

Gli psicologi dell’Università di Basilea hanno capito qual è il metodo più veloce per fare una scelta sicura nelle decisioni difficili.

  • Un recente studio ha scoperto un “trucco” per fare la scelta giusta nelle decisioni difficili
  • Gli psicologi dell’Università di Basilea hanno osservato centinaia di partecipanti
  • I risultati dello studio consigliano di ridurre a due il numero delle opzioni per prendere la giusta decisione

 

Come possiamo prendere decisioni difficili, in maniera rapida ma efficiente in un mondo con sempre più opzioni e scelte? Questa è la domanda che si è posta un team del Centro di neuroscienze decisionali dell’Università di Basilea. Gli scienziati hanno riportato i risultati del loro studio sulla rivista scientifica Nature Human Behaviour. I ricercatori sono riusciti ad affrontare questa sfida tramite l’identificazione dell’attenzione dei loro partecipanti, che è stata misurata registrando i movimenti oculari con un eye tracker.

Il team di ricerca ha condotto due esperimenti. Nel corso dello studio, 139 partecipanti hanno dovuto scegliere tra tre diversi alimenti che sono cambiati in più turni. Sulla base di questi esperimenti, gli psicologi hanno stabilito che le persone non distribuivano la loro attenzione in modo uguale, ma si concentravano sempre più sulle due opzioni che trovavano più promettenti. Ciò ha portato a decisioni più rapide. Più era facile scartare l’opzione peggiore, più rapidamente il partecipante era in grado di decidere tra le due opzioni rimanenti.

Decisioni difficili il consiglio degli esperti per fare la scelta giusta

Fonte: Pixabay

Gli esperimenti

In studi precedenti su questo argomento, i partecipanti avevano di solito solo due opzioni tra cui scegliere. Tuttavia, la recente ricerca ha preferito orientarsi verso decisioni con tre o più alternative. Questo perché le persone possono comportarsi in modi contraddittori e incoerenti quando sono disponibili più opzioni correlate. Ad esempio, chi inizialmente sceglie il pollo rispetto alla pasta potrebbe cambiare la sua preferenza quando viene aggiunta un’altra opzione vegetariana come l’insalata, e potrebbe improvvisamente trovare la pasta più attraente.

Leggi anche: Un sociologo di Harvard ci spiega perché spesso confidiamo cose personali agli sconosciuti

Tali incoerenze nel prendere decisioni hanno importanti implicazioni per le teorie decisionali in economia, psicologia e neuroscienze. “Uno degli obiettivi della nostra ricerca è quello di capire come si comportano le persone in un mondo con sempre più opzioni, come quello dei negozi online o dei grandi centri commerciali. Di solito non dobbiamo scegliere tra una mela e un’arancia, ma tra decine o centinaia di mele e arance diverse, ha dichiarato il leader dello studio, il professor Sebastian Gluth.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend