Descrivete questo supereroe, e la situazione cade in rovina.

  • Share

Rieccoci con il consueto appuntamento all’insegna di personaggi poco credibili raccattati in quel meraviglioso posto chiamato mondo. Come al solito, vi abbiamo chiesto di dare un nome che potesse descrivere al meglio questo supereroe, e sono partite artigliate in ogni dove.

La quantità di personaggi ambigui sparsi per l’intero universo sta iniziando a raggiungere un numero davvero imbarazzate, forse addirittura troppo alto, rispetto a quanto un singolo essere umano sia in grado di sopportare. Col tempo, abbiamo costruito un radar molto simile a quello usato per ritrovare le sfere del drago, che ci permette di individuare chiunque stia tentando di fare il cosplay nell’arco di buona parte del web. In questo caso specifico ci siamo però imbattuti in un dilemma: starà davvero facendo il cosplay di Wolverine oppure è semplicemente il suo modo di essere? Non lo sappiamo e non ci interessa, basta che ci fornisca un buon pretesto per stimolarvi la creatività.

Il contesto è sempre il solito delle migliori favelas: sullo sfondo un’illuminazione degna di qualche esplosione di autovettura, pavimento con piastrelle considerate illegali dal trattato di Ginevra e infine, sulla destra, una pianta veramente brutta cresciuta in un contenitore per vernici. La tossicodipendenza dell’individuo passa attraverso le sue vene a vista, la canottiera mostra il fisico scultoreo e la croce al collo è quella dei meridionali fieri delle proprie origini. Tutto perfettamente in ordine. Ed anche oggi si può uscire di casa ad alimentare il narcotraffico mondiale.

Il degrado che orbita intorno a questa immagine è stato il seme perfetto da piantare nel giardino della vostra mente, per far fiorire dei bei commenti ignoranti da poter spargere nel mondo per ripopolarlo a dovere. Eccoveli serviti attentando al vostro buonsenso:

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE (AKA CLICCA ORA, ALTRIMENTI IL TUO TRAVESTIMENTO SARA’ QUELLO ELEGANTE DEI MIGLIORI FUNERALI): Cosplay ignoranti, quando il travestimento sfugge di mano.

 

Comments

comments

Articoli correlati